Dr Commodore
LIVE

Harry Potter torna al cinema ma i fan boicottano l’iniziativa per transfobia

Questo mese si festeggia un importante anniversario per un franchise che, in positivo o in negativo, ha segnato l’infanzia e l’adolescenza di molti di noi: Harry Potter e la Pietra Filosofale compie infatti vent’anni. Il film, che ancora oggi può vantare il record del weekend di apertura più alto di sempre al botteghino, è ancora oggi considerato una vera e propria pietra miliare del cinema e soprattutto ha un importantissimo valore affettivo per tutti noi.

Per festeggiare i vent’anni dall’uscita nelle sale il film verrà proiettato nuovamente nei cinema in tutta Italia dal 9 al 12 dicembre. Un’occasione imperdibile, accolta dalla reazione entusiasta di tantissimi appassionati ma purtroppo anche da numerose polemiche.

Su Twitter sono infatti in molti a sostenere che il film andrebbe boicottato a causa delle dichiarazioni transfobiche di J.K. Rowling che ha più volte sostenuto che le donne trans non sarebbero donne vere e che “se il sesso non è reale, la realtà delle donne di tutto il mondo viene cancellata”. In virtù delle controverse dichiarazioni dell’autrice diversi fan hanno esortato a non andare al cinema perché viceversa “farete guadagnare altri soldi a quella transfobica”.

A seguire vi lasciamo qualche Tweet relativo alla polemica contro la Rowling ma cercando il suo nome su Twitter ne potrete trovare diversi.

Molti altri fan difendono l’iniziativa sostenendo che non bisognerebbe identificare l’autrice con la sua opera e che supportare Harry Potter non implica assolutamente essere d’accordo con le assurde dichiarazioni della donna. Altri ancora, invece, la difendono a spada tratta dicendo che nelle sue opere J.K. Rowling non avrebbe mai espresso concetti transfobici, perciò l’accanimento secondo questi sarebbe eccessivo.

La Rowling era già stata al centro della polemica sui social circa un anno fa in occasione del suo ultimo libro, Troubled Blood, nel quale il protagonista è un serial killer che si traveste da donna. In occasione dell’uscita del libro su Twitter l’hashtag #RIPJKRowling divenne virale, e chiaramente non si trattava di un hashtag di omaggio nei suoi confronti ma di una forte critica.

Che ne pensate voi Commodoriani della situazione? Andrete a vedere Harry Potter e la Pietra Filosofale al cinema? Fatecelo sapere con un commento!

Fonte

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi