Dr Commodore
LIVE

World War 3 ha un pacchetto preorder da 5 milioni di dollari!

La casa di sviluppo The Farm 51 ha da poco annunciato con un trailer la vendita di sei pacchetti preorder per l’accesso alla closed beta della nuova fase del loro gioco World War 3: Terror Battles RTS. Tra questi, però, ce n’è uno davvero folle chiamato “President Pack“, dal prezzo di ben 5 milioni di dollari e disponibile solo per un giocatore.

Ma cosa da questo President Pack per giustificare un prezzo così elevato? A quanto pare un sacco di cose: un elmetto ronin indossabile dal proprio personaggio, un Battle pass a vita, moltissima valuta di gioco da poter spendere in-game, un ampio catalogo di skin ed emblemi, un’arma completamente personalizzata e un operatore nel gioco con le fattezze della persona che avrà fatto il folle acquisto.

Non ci saranno, solo ricompense in-game: chi acquisterà il pacchetto diventerà anche il protagonista del film basato sul gioco! La cosa ironica è che qualcuno ha già acquistato questo pacchetto, mandandolo ovviamente sold out.

Gli altri pacchetti hanno prezzi più contenuti, che vanno dai 15 ai 300 dollari, e offrono comunque alcuni ottimi bonus. La beta sarà disponibile a partire dal 25 novembre via Steam, e al momento non si sa se ci saranno delle beta anche per la versione Android. I pacchetti preorder della beta saranno le uniche cose da pagare del gioco, in quanto esso è un free to play.

World War 3 è un FPS multiplayer indie rilasciato per PC e Android il 19 ottobre 2018. Il gioco è ambientato durante un conflitto mondiale nei tempi moderni, e ha due modalità: Warzone (da non confondersi con l’omonimo gioco di Call of Duty), più dinamica e intensa (con un’enfasi particolare sul gioco di squadra) e Recon, più tattica, che vedrà i giocatori far parte di piccole squadre che avranno il compito di dare la caccia ad alcune persone in un territorio ostile. Queste due modalità sono volte a creare un gameplay coerente che possa rappresentare bene la guerra in tempi moderni.

Il team di sviluppo è formato da persone che sono cresciute giocando a vari FPS, e hanno l’obiettivo di dare ai giocatori la migliore esperienza di questo tipo di giochi, grazie anche alla collaborazione con dei militari professionisti. The Farm 51 da anche una grande importanza ai feedback dei giocatori, essenziali per migliorare l’esperienza di World War 3.

World War 3

Avete mai provato il gioco? Pensate che un pacchetto preorder da 5 milioni di dollari sia un tantino eccessivo? Scrivetecelo nei commenti!

Fonti: 1 | 2.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi