Dr Commodore
LIVE

Steam bandisce i giochi con Blockchain che fanno uso di criptovalute, ma Epic Games è di un altro parere

Valve non permetterà più la pubblicazione su Steam di giochi che fanno uso della tecnologia Blockchain e che permettono lo scambio di criptovalute e NFT (Non-Fungible Token). Di contro, Epic Games fa sapere tramite un tweet di Tim Sweeney che l’Epic Game Store accoglierà i giochi che fanno uso di Blockchain a patto che “seguano le relative leggi”

Il team di sviluppo di Age of Rust, un gioco che permette l’acquisizione di NFT in-game, ha ricevuto una comunicazione da Steam che li informava che tutti i giochi con blockchain verranno banditi dalla piattaforma per via del fatto che gli NFT hanno un valore monetario nel mondo reale.

Gli NFT sono beni digitali che possono essere venduti a comprati on-line. La natura di questi token è molto varia e possono andare da opere d’arte digitali o, nel caso dei videogiochi, collezionabili, skins ecc. ecc. Un qualsiasi oggetto virtuale , nella grande maggioranza dei casi Digital Art, può essere registrato come Non-fungible Token e una determinata quantità di copie può essere venduta.

La risposta di Epic Games a Steam

Dopo questo colpo da parte della piattaforma di Valve, Epic Games si è fatta avanti in difesa dei giochi con Blockchain. Come citato in precedenza, Tim Sweeney, CEO di Epic, ha scritto un tweet in supporto di questo tipo di titoli.

“Epic Game Store accoglierà tutti i giochi che utilizzano la tecnologia Blockchain a patto che seguano le relative leggi in merito, siano trasparenti sulle condizioni e siano classificati per l’età da gruppi appositi. Anche se Epic non userà criptovalute nei suoi giochi, diamo il benvenuto all’innovazione in campo di tecnologia e finanza”

  Come è possibile capire, Epic ha preso una posizione diametralmente opposta da quella di Valve e accoglierà volentieri tutti i titoli con Blockchain anche se, Epic stessa preferisce non far uso di criptovalute. Già durante settembre scorso Sweeney aveva annunciato che non si sarebbero avvicinati agli NFT perché per ora tutto il campo è una matassa difficile da sgrovigliare costellata, per la maggior parte, da truffe.

Bisognerà vedere l’evolversi della vicenda. IGN ha chiesto a Valve di commentare la decisione è l’azienda potrebbe rispondere a breve con novità sulla questione. E voi cosa ne pensate di questa vicenda? La decisione di bandire tutti i giochi con Blockchain da Steam per voi è giusta? Fateci sapere il vostro parere all’interno dei commenti.

Leggi anche: COD WARZONE ANTI-CHEAT: HACKER GIÀ ALL’OPERA PER AGGIRARLO

Articoli correlati

Luigi Parri

Luigi Parri

Sceneggiatore di fumetti in erba con grossi problemi di rabbia repressa. Finto portatore di Stand. Appassionato Metroidvania e drogato di Rogue-like. Non riesco a dormire senza il mio cartonato di Hideo Kojima.

Condividi