Dr Commodore
LIVE

Cowboy Bebop, opening del live-action e dell’anime a confronto

Durante il TUDUM Netflix ha rivelato l’opening della serie live-action di Cowboy Bebop, che è molto simile a quella dell’anime originale. Entrambe infatti condividono la stessa canzone, “Tank!“, e hanno delle scene simili.

Uno degli account Twitter della piattaforma, Netflix Geeked, ha caricato un video che mette proprio a confronto l’opening del live-action con quella originale. Alle due versioni è dedicatami metà dello schermo, tranne nelle parti assenti in una ma presenti nell’altra.

Entrambe le versioni dell’opening iniziano con una silhouette di Spike mentre fuma, per poi spostarsi sul protagonista che corre su uno sfondo rosso. La scena di introduzione di Faye è invece diversa, nell’anime vediamo un primo piano sulle sue gambe mentre cammina per poi vederla fumare, mentre nel live-action vediamo Faye durante un combattimento che estrae un coltello dalla tasca. Anche la scena di Jet che fuma è assente nella versione live-action, che mantiene però quella della sua corsa su sfondo blu.

Altra grande assente nell’opening del live-action è la quarta protagonista dell’anime, Ed, che però dovrebbe apparire nella serie. Al suo posto possiamo però vedere vari personaggi secondari non presenti nell’opening dell’anime, come i vari antagonisti dei casi di Spike e compagni, e l’organizzazione Red Dragon Crie Syndicate (con focus particolare su Vicious e Julia). Sempre nella versione live-action è presente anche qualche scena del primo scontro tra Vicious e Spike.

Nonostante le svariate differenze, l’opening del live-action ha lasciato stupiti i fan dell’opera. Le scene che più hanno colpito i fan sono state quella sopramenzionata dello scontro tra Vicious e Spike e quella dove viene introdotto il simpatico cagnolino della ciurma del Bebop: Ein.

L’opening ha praticamente fatto sparire a molti la paura nei confronti di questo adattamento americano della serie, tanto che alcuni hanno pure scritto di aspettarsi comunque una buona serie fantascientifica, anche se dovesse rivelarsi un brutto adattamento dell’originale.

La prima stagione della serie debutterà sulla piattaforma il 19 novembre. John Cho, Daniella Pineda e Mustafa Shakir interpretano i protagonisti Spike Spiegel, Faye Valentine e Jet Black. Con loro nel cast ci stanno anche Alex Hassel (Vicious), Elena Satine (Julia), Geoff Stults (Chalmer), Tamara Tunie (Ana), Mason Alexander Park (Gren), Rachel House (Mao), Ann Truong (Shin), Hoa Xuande (Shin), Blessing Mokgohloa (Santiago), Molly Moriarty (Kimmie Black), Lucy Currey (Judy), James Hiroyuki LiaoAdrianne Barbeau e un Welsh Corgi nel ruolo di Ein.

Alex Garcia Lopez Michael Katleman hanno diretto cinque episodi della serie a testa. Shinichiro Watanabe, il regista della serie originale, ha supervisionato la produzione come consulente creativo, mentre la sceneggiatura è stata scritta da Christopher Yost (Thor: The Dark World). Yoko Kanno ha composto la colonna sonora. Netflix ha co-prodotto la serie con i Tomorrow Studios e lo studio d’animazione giapponese Sunrise.

Cowboy Bebop

Cosa ne pensate dell’opening del live-action? Scrivetecelo nei commenti!

Fonti: 1 | 2.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi