Dr Commodore
LIVE
Espeon, Umbreon

Espeon e Umbreon: il sole e la luna

beh, prima di altri. Il sole e la luna sono spesso rappresentati nel mondo dei Pokémon: a Hoenn abbiano Solrock e Lunatone, mentre ad Alola ci sono i leggendari Solgaleo e Lunala. Se questi quattro ricordano bene la stella e il satellite, ci sono altri due Pokémon legati ad essi: Espeon (エーフィ Eifie) e Umbreon (ブラッキー Blacky), i Pokémon Sole e Luna rispettivamente di tipo psico e buio!

Queste due evoluzioni di Eevee, scoperte per la prima volta nella regione di Johto, si evolvono dal Pokémon Evoluzione per amicizia rispettivamente di giorno e di notte, guarda caso quando il sole e la luna sono nel cielo.

Questa settimana analizzeremo per bene tutte le loro particolarità, e magari faremo luce sul perché sono considerate da alcuni le migliori Eveeluzioni.

Espeon, Umbreon

Gli Espeon e gli Umbreon sono spesso visti assieme, solitamente come mon di qualche allenatore. Le due specie infatti sono molto rare da trovare allo stato brado, quindi quasi tutti i loro avvistamenti avvengono nei centri urbani. Nella regione di Johto esiste un luogo, chiamato Castello dell’Eclissi, dove vengono venerate entrambe le specie. Dovrebbero inoltre essere i partner Pokémon di coloro che diventano i lord del castello, i quali possono presentare nomi basati sul sole e sulla luna.

Gli Eevee si evolvono in Espeon grazie ai raggi solari e alla forte amicizia che nutrono nei confronti del proprio allenatore. Gli Espeon sono infatti conosciuti per essere dei mon sempre leali nei confronti dei loro allenatori, ammesso che li considerino degni, e si dice che i loro poteri psichici siano nati proprio dal desiderio di proteggerli. Ci sono anche voci che vorrebbero la nascita dei loro poteri al desiderio di proteggere prima se stessi e poi gli altri.

La loro pelliccia è talmente sensibile che può percepire anche i minimi cambi nell’aria, cosa che gli consente di predire i cambiamenti climatici, le mosse degli avversari in una lotta e pure i movimenti degli altri Pokémon nelle vicinanze. In tutti questi casi, la punta della loro coda è solita tremare. Quando fanno uso dei loro poteri psichici, inoltre, la gemma rossa sulla loro testa brilla ardentemente, e si spegne quando finiscono fuori combattimento. Ovviamente di giorno sono molto potenti, mentre di notte meno. Durante le eclissi, però, mantengono la loro potenza abituale anche se il sole è coperto.

Espeon, Umbreon

Gli Eevee si evolvono invece in Umbreon per amicizia quando sono esposti ai raggi lunari. La notte è la parte della giornata in cui si sentono a proprio agio e durante la quale sono più potenti. Hanno una potentissima visione notturna, che li rende capaci di orientarsi benissimo al buio e di evitare tutti i vari pericoli dovuti alla mancanza di una qualche luce. Come gli Espeon mantengono la loro potenza durante le eclissi, anche se non c’è la luna in cielo. Di notte (o quando sono eccitati) inoltre le parti gialle del loro pelo si illuminano, spaventando solitamente gli altri mon nelle vicinanze. Quando sono arrabbiati secernono una tossina altamente nociva. Si dice che lascino delle orme completamente identiche a quelle di altri membri della famiglia evolutiva: Glaceon e Leafeon.

Si dice inoltre che siano degli abili cacciatori, e che quando prendono di mira la loro preda le saltino addosso puntando alla gola. Nelle lotte gli Umbreon possono avere sì un ruolo offensivo, ma spesso si dimostrano come supporto ad altri mon, grazie a mosse come Desiderio, Altruismo e Sbadiglio. Nonostante quello che sembrano, sono anch’essi molto leali ai propri allenatori. Sono inoltre gli unici mon non di tipo psico a possedere l’abilità Sincronismo, con il quale riflettono sull’avversario dei problemi di stato ricevuti.

Espeon, Umbreon

L’aspetto

Gli Espeon hanno un pelo rosa e liscio. La loro coda è biforcuta e come le gambe è sottile. Le loro orecchie sono grandi e presentano l’interno blu, e sotto di esse partono dei ciuffi di pelo moderatamente lunghi. Sulla fronte, in mezzo ai loro due occhi viola, hanno la sopramenzionata gemma rossa. Gli esemplari cromatici hanno il pelo verde.

Espeon è ispirato a due yokai del folklore giapponese: il bakeneko e il nekomata. Quest’ultimo presenta una coda biforcuta come quella del Pokémon, e entrambi sono ritenuti misteriosi e molto intelligenti. Secondo alcuni potrebbe essere ispirato alla lince mitologica, la quale avrebbe poteri di chiaroveggenza riconducibili al potere di predizione di Espeon. Il gioiello incastonato sulla fronte prenderebbe invece spunto dalle eclissi lunari. La forma delle loro orecchie potrebbe invece essere riconducibile ai gatti sphynx, alle linci o ai serval.

Il suo nome inglese deriva dall’unione delle parole ESP (poteri psichici) e eon (eone), mentre quello giapponese deriva dall’unione delle parole エスパー esupaa (esper) e フィール fiiru (feel, ossia sentimento in inglese). Quest’ultimo ha un suono simile anche al nome di Eevee. (イーブイ/エーフィ).

Espeon, Umbreon

Gli Umbreon hanno anch’essi il pelo liscio, ma di colore nero, con alcune macchie gialle che possono essere a forma di anelli (come ai lati delle gambe e sulla fronte), o delle linee dritte (Come si vede nelle orecchie e nella coda). Le loro orecchie e la coda condividono anche la stessa forma arrotondata e appuntita. I loro occhi hanno la sclera rossa e l’iride nera. Il loro naso è a forma di triangolo al contrario. Gli esemplari cromatici hanno il pelo grigio e azzurro e la sclera degli occhi arancione.

Umbreon è ispirato al gatto nero (simbolo di sfortuna), al coniglio della luna e alla divinità azteca Tezcapilitoca, associata spesso con il cielo notturno. Le macchie di pelo giallo deriverebbero invece dai segni lunari dell’antico Egitto.

Il suo nome inglese deriva dall’unione della parola umbra (ombra in latino e la forma della luna in ingleee) e da eon, mentre il nome giapponese deriva dall’unione delle parole black (nero) lucky (fortuna).

Espeon, Umbreon

Cosa ne pensate di Espeon e Umbreon? Scrivetecelo nei commenti, e se non avete ancor aletto lo scorso episodio della rubrica, lo potete trovare qui.

Fonti: 1 | 2.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi