Dr Commodore
LIVE

My Hero Academia punta su Toga: le origini e il nuovo potere della villain

Proprio come avevamo avuto modo di dedurre dalla sua preview, il ventunesimo episodio della quinta stagione di My Hero Academia ha acceso la luce dei riflettori su uno dei membri dell’Unione dei Villain più apprezzati: Himiko Toga. La nuova saga My Villain Academia sembra infatti approfittare del cambio di veduta per approfondire ulteriormente la fazione nemica.

L’unione dei Villain è attualmente impegnata in uno scontro diretto con alcuni dei membri dell’Armata della Liberazione dei Superpoteri, una misteriosa organizzazione che sta puntando al caos. L’episodio di questa settimana si è concentrato sulla sfida tra Himiko Toga e Curious, facendoci scoprire il disturbante passato della ragazzina criminale.

Le origini di Himiko Toga

Proprio come avvenuto per Shigaraki, o Tenko Shimura, anche Toga ha alle spalle un passato raccapricciante. Tutto è iniziato quando, da piccola, ha incontrato un uccello morto ed ha iniziato a succhiare il suo sangue, accorgendosi di essere attratta da esso. Una volta notata questa sua tendenza, i genitori hanno iniziato a mostrare della repulsione nei suoi confronti.

Già analizzando l’avvenimento in questione era possibile arrivare ad intuire questa sua tendenza, però l’ulteriore conferma è arrivata diversi anni dopo, quando Toga ha assunto degli atteggiamenti violenti nei confronti di un membro della sua classe con lo scopo di poter bere il suo sangue. Quello è stato anche l’atto che l’ha resa una criminale in fuga.

Come intuibile, la sete di sangue provata da Toga sembra esser stata risvegliata dall’ottenimento del suo quirk, il quale, come sappiamo, le permette di assumere l’aspetto di un qualsiasi individuo semplicemente bevendo il suo sangue. A farlo notare è stata proprio la sua principale avversaria durante lo scontro con l’Armata della Liberazione dei Superpoteri: Curious.

Questa sua condizione di diversità e il pericolo incarnato da essa l’hanno spinta a fingere di essere una persona “normale”, ma ad un certo punto il personaggio non è più riuscito a trattenersi e ha completamente abbandonato la maschera che ha dovuto portare per buona parte della sua adolescenza.

L’evoluzione del quirk di Toga

Lo scontro tra Toga, Curious e il resto dei criminali è stato stremante per la villain, che è stata costretta a tirar fuori il meglio di sé per riuscire a portare a casa la vittoria. La verità è che con molta probabilità Toga sarebbe stata sconfitta in battaglia, di fatto le esplosioni di Curious e i continui attacchi nemici l’avevano messa in estrema difficoltà.

Tutto è cambiato però quando, ad un certo punto, il personaggio è riuscito a sviluppare ulteriormente il suo quirk, arrivando persino a copiare quello posseduto dalle persone di cui copia l’aspetto. In quel momento Toga aveva bevuto il sangue contenuto all’interno di una delle capsule di riserva che porta sempre con sé, il quale apparteneva ad Ochaco Uraraka. Servendosi del suo quirk, Zero Gravity, Toga è riuscita a sconfiggere i suoi nemici, per poi svenire a causa dei danni ricevuti durante lo scontro.

Dove vedere gli episodi della quinta stagione di My Hero Academia

Vi ricordiamo che My Hero Academia 5 è disponibile su Crunchyroll. Se foste interessati trovate i nostri commenti agli episodi facendo clic su questo link.

Articoli correlati

Matteo Mellino

Matteo Mellino

Matteo Mellino, sul web Mr. Gozaemon. Tormenta continuamente amici e familiari parlando dell'argomento che più lo affascina e al quale dedica tutto il suo tempo libero: l'animazione giapponese. Più pigro di Spike, testardo quanto Naruto ma sempre positivo come Goku.

Condividi