Dr Commodore
LIVE

My Hero Academia Spoiler 323 | Essere il successore di All Might

Dopo una settimana di pausa My Hero Academia torna ad emozionarci col suo capitolo 323. Vediamo insieme i primi spoiler.

Il capitolo 322 di My Hero Academia è stato, come i precedenti del resto, un capitolo particolarmente emotivo nel quale abbiamo visto altri personaggi mettere a nudo i loro sentimento per cercare di riportare Deku alla Yuei. Naturalmente tra di loro spicca Bakugo che, stupendo tutto, ha chiamato Deku Izuku per la prima volta e gli ha chiesto scusa per tutto ciò che gli ha fatto in passato. Al termine del commento dello scorso capitolo avevamo supposto che la protagonista di questo sarebbe potuta essere Uraraka: sembra però che la ragazza dovrà aspettare per vedere il proprio momento di gloria.

Secondo i primi spoiler, infatti, questa settimana il capitolo inizierà con un flashback degli studenti all’ufficio del preside, poco prima che questi partissero per cercare l’amico scappato. Nezu spiega ai ragazzi che riportare Deku alla Yuei potrebbe non riuscire ugualmente a garantire la sicurezza né del ragazzo né dei civili, in quanto come successore di All Might lui è sia la carta vincente degli eroi sia l’obiettivo principale di tutti i criminali scappati dal Tartato e ovviamente di All for One.

Scopriamo però anche che la barriera della scuola non si limita a proteggerla, ma consente a varie sezioni della Yuei di spostarsi per Tokyo in modo tale da potere evitare lo scontro in caso di attacco da parte di villain. Oltre a ciò, l’intero sottosuolo della Yuei è stato coperto da tre strati di metallo fortificato e qui Tokoyami interrompe il preside e sostiene che tutto sembra essere stato studiato precisamente per combettere il Quirk di Shigaraki, Decay, che sappiamo stare diventando sempre più forte.

My Hero Academia

Ritornando al presente dopo questa prima parte del capitolo con cui Horikoshi ha cercato di mostrarci la situazione attuale della scuola, vediamo i genitori di Bakugo, Jirou, la madre di Deku ed Eiri in un dormitorio assieme alla classe B. N.13 sostiene che alcune persone si sentono più sicure dalle misure di sicurezza prese da Nezu, tuttavia altrettante sono ancora titubanti.

A quel punto Best Jeanist prende la parola e cerca di spiegare ai cittadini come i Pro Heroes abbiano già provato ad utilizzare Deku come esca per attirare i villain ma che tale strategia non ha funzionato. Anche se Deku è l’obiettivo di Shigaraki rimane al tempo stesso anche la più grande arma in mano agli eroi, ecco perché, spiega l’eroe, la decisione migliore è lasciare che Deku torni alla Yuei.

I cittadini non sono però convinti dalle parole di Best Jeanist e sostengono che gli eroi stanno cercando di costringerli ad assumersi i rischi dei guai che loro tessi hanno causato. A quel punto prende la parola Uraraka e, sempre secondo gli spoiler, sembra chiederà ai civili di fidarsi di Deku e di cercare di comprendere quanto lui abbia rischiato fino a quel momento solo per proteggere loro.

Deku, dice Uraraka, è quello che più di tutti sta cercando di cambiare la situazione ed è proprio per questo che ha bisogno del supporto di tutti, anche dei civili, perché non può fare tutto da solo.

Il capitolo 323 di My Hero Academia si chiude con un monologo di Nezu che spiega che, anche se fare il primo passo è difficile, ciò che adesso i ragazzi stanno facendo porterà alla nascita di un eroe che riuscirà a superare persino All Might. L’ultima tavola del capitolo mostra Uraraka urlare sotto la pioggia, segno che probabilmente il momento di Uraraka deve ancora arrivare. Speriamo, nei prossimi capitoli di My Hero Academia, di vederla interagire di più con Deku visto che i due mancano di un effettivo confronto da decine e decine di capitoli ormai.

Il capitolo 323 di My Hero Academia sarà disponibile domenica su MangaPlus.

Che ne pensate voi Commodoriani di questi primi spoiler del capitolo 323 di My Hero Academia? Fatecelo sapere con un commento!

Fonte

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi