Dr Commodore
LIVE

Ufficiale: Crunchyroll ora è di Sony

Crunchyroll si fonde con Funimation

Sony completa l’acquisto di Crunchyroll dopo il rallentamento dell’antitrust

Da oggi è ufficiale: Crunchyroll è di proprietà di Sony e si sta fondendo con Funimation per formare un’unica e grande compagnia. L’azienda giapponese ha acquistato la piattaforma da gruppo AT&T pagando più di un miliardo di dollari.

L’acquisto è stato annunciato lo scorso dicembre, ma negli scorsi mesi ci sono stati dei rallentamenti a causa dell’ispezione dell’antitrust americano volta ad assicurarsi che con l’acquisto della piattaforma, Sony non avrebbe avuto un monopolio per quanto riguarda la distribuzione di anime.

Oltre a Funimation Sony possiede infatti anche la piattaforma francese Wakanim e il distributore australiano Madman Entertaiment. Con la fusione delle due piattaforme, è probabile che le serie presenti nel catalogo di Funimation finora non disponibili in tutto il mondo arrivino nel catalogo di Crunchyroll (finora l’unico anime rilasciato in italiano dalla Funimation è Scarlet Nexus).

Sony, Crunchryoll

In un comunicato ufficiale, Crunchyroll ha dichiarato che la fusione tra le due piattaforme sarà qualcosa di grande per i fan e per il settore, e che non avrebbero potuto chiedere dei soci migliori. La piattaforma ha poi ringraziato i fan per il supporto, e ha sottolineato che da oggi lavoreranno per portare assieme le due squadre e portare ancora più serie.

Kenichiro Yoshida, presidente e CEO di Sony Group Corporation ha commentato così la fusione: “Siamo davvero entusiasti di accogliere Crunchryoll nel gruppo Sony. Gli anime sono un media in rapida crescita che affascina e scatena emozioni in molte persone di tutto il mondo. La fusione tra Crunchyroll e Funiamtion ci permetterà di avvicinarci sempre di più ai creatori e al pubblico, che rappresentano il cuore della community degli anime. Non vediamo l’ora di rilasciare dell’eccezionale intrattenimento che riempisca il mondo con emozioni tramite gli anime“.

Tony Vinciguerra, direttore e CEO di Sony Picture Entertaiment Inc. ha invece dichiarato: “Crunchyroll aggiunge un tremendo valore al business degli anime di Sony, inclusi Funimation e i nostri eccezionali partner Aniplex e Sony Music Entertaiment Japan. Con la sua aggiunta abbiamo l’opportunità di servire i fan degli anime come mai prima d’ora e inviargli l’esperienza degli anime tramite qualsiasi piattaforma desiderino, dal cinema agli eventi, dall’home entertaiment ai giochi, dallo streaming alla TV – ovunque i fan vogliano vedere i loro anime.IL nostro obiettivo è quello di creare un’esperienza unificata ad abbonamento il prima possibile“.

Siete contenti che ora Funimation e Crunchyroll siano una cosa sola? Scrivetecelo nei commenti!

Fonti: 1 | 2.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi