Curiosità Film/Serie Tv

I bambini americani stanno cambiando modo di parlare e la colpa è di Peppa Pig

peppa pig

L’effetto Peppa Pig colpisce ovunque, anche negli Stati Uniti

Non è una novità che molti bambini passino ore su ore di fronte la tv (o smartphone o tablet) a guardare cartoni animati più o meno educativi.

Tra tutti spicca sicuramente Peppa Pig, noto ai più piccoli e anche ai più grandi che per forza di cose si vedono monopolizzare tutti i dispositivi elettronici di casa.

Recentemente, durante la pandemia, anche le famiglie statunitensi sono entrate in contatto con Peppa Pig e gli effetti sono andati ben oltre ogni aspettativa, cambiando il modo in cui i bambini parlano e comunicano trasformando i loro accenti e i loro vocabolari e rendendoli più vicini a quelli britannici.

Molti bambini degli Stati Uniti hanno infatti fatto delle vere e proprie maratone di Peppa Pig nell’ultimo anno e hanno iniziato a sviluppare un vocabolario insolito e un accento britannico proprio come il personaggio omonimo dello show.

L’Effetto Peppa Pig, come lo chiamano alcuni genitori, aveva già colpito alcuni bambini che sbuffavano come maiali e usavano anglicanismi sfacciati e coloriti anche prima della pandemia.

Con l’arrivo del lockdown e delle limitazioni i bambini hanno fatto delle vere abbuffate del cartone animato, amplificando l’effetto.

E’ il caso, ad esempio, di Dani, una bambina di 5 anni che ha stupito i suoi genitori a maggio quando si è rivolta a sua madre, che ha detto che sarebbe andata dall’oculista, con un raffinato accento britannico: “Mamma, vai dall’ottico?

La bambina chiama la stazione di servizio petrol station invece di gas station e i biscotti biscuits invece di cookies. Inoltre quando qualcuno ha in mano una tazza di caffè, Dani gli chiede: “Stai prendendo il tè ora?

I suoi nonni, immigrati dall’Argentina che parlano principalmente spagnolo, scherzano a riguardo: “Già abbiamo difficoltà a capirla normalmente, e adesso inizia pure a parlare inglese britannico?!

Oppure ancora, è singolare la testimonianza dei genitori della piccola Aurelia di 6 anni, che a dicembre ha voluto adottare le tradizioni natalizie londinesi, indossando una corona e cucinando dei dolci tipici britannici per “Father Christmas“. E la cosa è stata interessante anche per i genitori, come dice sua madre Lauren: “Ci ha dato spazio per esplorare qualcosa di nuovo . Father Christimas e Santa Claus sono la stessa persona?? E perché si chiama così?

peppa pig

Superato il primo impatto con parole e accenti nuovi che in un primo momento possono allarmare e lasciare straniti alcuni genitori, a molti è piaciuto il fatto che la serie abbia fatto conoscere ai propri figli una nuova cultura, in particolare durante un anno in cui i viaggi globali sono diventati difficili o impossibili. “Almeno con Peppa vanno in Italia, imparando cose di Londra, sanno della regina”, dice una mamma.

FONTE

Tags

L'autore

Gabriele Pati

Cresciuto con libri di cibernetica, insalate di matematica e una massiccia dose di cinema e tv, nel tempo libero studia ingegneria, pratica sport e cerca nuovi modi per conquistare il mondo.

Vanta il poco invidiabile record di essere stato uno dei primi con un account Netflix attivo alla mezzanotte del 22 ottobre 2015.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!