Dr Commodore
LIVE

Comune di Cagliari vittima di un attacco hacker, sistemi in tilt e servizi ridotti

Un attacco hacker al comune di Cagliari ha mandato i pc in tilt e ha causato il minimo dei servizi agli sportelli

Da ieri il Comune di Cagliari è vittima di un attacco hacker con il virus CryptoLocker, che ha mandato in tilt i pc dei dipendenti.

La direzione del comune, con un messaggio su WhatsApp, ha invitato i propri dipendenti a non accendere i pc degli uffici e a scollegare il cavo di rete. Questo perché CryptoLocker è un malware che si propaga tramite la rete e che cripta i file. Ai dipendenti in smart working è stato invece  raccomandato di non accedere ad Amazon WorkSpaces o di non accendere il pc da lavoro, per evitare che si colleghi alla rete comunale con la VPN.

In un altro messaggio viene spiegato che i servizi sono stati staccati per prudenza, e che alcuni dipendenti stanno andando in giro per i vari edifici – o almeno, quelli dove riescono ad entrare – per spegnere i pc. Nello stesso messaggio viene sottolineato che nel Comune sono disponibili i backup di tutti i sistemi e cartelle condivise, e che tutto ritornerà in linea quando saranno stati individuati gli account compromessi e quando sarà stata fatta pulizia.

Cagliari

Ieri sera lo staff del palazzo Baccaredda ha inoltre diffuso un comunicato nel quale si avvisava che i servizi comunali di oggi sarebbero stati ridotti per l’intervento di manutenzione straordinaria sul Sistema Informativo dell’Ente, dovuto proprio al virus CryptoLocker. Agli abitanti è stato suggerito di recarsi in Comune solo in caso di estrema necessità e di evitare di utilizzare servizi online disponibili sul servizio istituzionale.

Cagliari è il secondo comune italiano vittima di un attacco hacker quest’anno, dopo Brescia. In quel caso, però, gli hacker avevano pure chiesto un riscatto.

Cosa ne pensate di questa storia? Scrivetecelo nei commenti!

Fonte: 1.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi