Dr Commodore
LIVE

EURO 2020 e l’esultanza di Attila Fiola: distrugge il computer di una giornalista dopo il gol contro la Francia

La capacità del calcio di unire partendo dal gol di Fiola

Il calcio è uno degli sport più seguiti al mondo e, come tale, avendo un seguito enorme ha la capacità di unire milioni di persone nel sostegno di una squadra.

Come sta succedendo in Europa dall’11 giugno, data d’inizio della 16° edizione del Campionato europeo di Calcio.

Quest’edizione, chiamata UEFA Euro 2020, come suggerito dal nome doveva essere disputata l’anno scorso ma per via della pandemia di COVID-19 è stata rimandata all’attuale giugno 2021 per permettere la conclusione di tutti i tornei e coppe nazionali posticipati nel 2020.

fiola gol corpo 3

Il gol incredibile di Fiola e il pareggio dell’Ungheria

È comprensibile quindi, tra la tensione generata dai posticipi legati al coronavirus e alla bruciante sconfitta subita dalla squadra ungherese per mano del Portogallo (che ha segnato ben 3 gol nella prima giornata del girone), la gioia del giocatore Attila Fiola dopo aver segnato contro la Francia.

fiola gol corpo 2

Un tiro, svoltosi al 47° minuto del primo tempo, che fino al 66° ha portato l’Ungheria in vantaggio a 1-0 ai danni della squadra francese rimasta stupita dal gol.

Un’altra vittima dello stupore è stata una giornalista seduta ad un tavolo vicino il settore dello stadio occupato dagli ungheresi. La donna si è ritrovata Fiola di fronte a lei in preda alla gioia mentre scaraventava via il suo equipaggiamento tecnico.

Com’è visibile dal video della partita infatti, il giocatore ungherese ha letteralmente fatto volare via il computer e gli altri dispositivi elettronici della giornalista, lasciandola inizialmente perplessa per poi strapparle un sorriso dato che il gesto del giocatore è nato dall’enorme esultanza per il gol.

Il futuro dell’Ungheria di Fiola

Come anticipato prima, la Francia ha poi segnato il gol del pareggio al 66°, concludendo di fatto la partita con un 1 ad 1.

Adesso l’Ungheria dovrà confrontarsi il prossimo mercoledì 23 giugno con la Germania, sperando questa volta di essere più cauta nell’esultanza nel caso di eventuali gol.

Cosa ne pensate del gesto di Fiola? Fatecelo sapere con un commento!

FONTI: 1, 2

Articoli correlati

Simone Campisi

Simone Campisi

Sai che non sai?

Condividi