Comics Film/Serie Tv

Emilia Clarke ha scritto un fumetto: le mestruazioni diventano un superpotere!

Emilia Clarke

Il nuovo comics di Emilia Clarke tratterà di una donna i cui poteri derivano dal ciclo mestruale!

Emilia Clarke ha avuto una carriera davvero impressionante, ottenendo ruoli in franchise come Star Wars, Terminator e, naturalmente, in Game of Thrones dove interpreta la Madre dei Draghi Daenerys Targaryen. Ora sta passando dall’essere davanti alla telecamera a scrivere una storia tutta sua.

Il suo nuovo fumetto si intitola MOM: Mother of Madness e racconta la storia della scienziata Maya, una madre single con curiosi superpoteri che usa per affrontare una setta segreta di trafficanti di esseri umani. La donna ha un difficile equilibrio da mantenere perché deve lavorare, combattere i cattivi e occuparsi di suo figlio Billy. 

Qui una piccola anteprima:

 

È iniziato quasi per scherzo, ricorda Emilia Clarke :

Circa tre anni fa, ero in macchina con un gruppo di amici ed ero tipo: “Ehi, ragazzi, non sarebbe divertente se..”. Poi mi sono svegliata il giorno dopo e.. “Sarebbe divertente. Sarebbe fottutamente figo. Perché no?”

E così è nato il fumetto M.O.M.: Mother of Madness, una miniserie di tre numeri pubblicata da Image Comics e scritta da Emilia Clarke (insieme alla scrittrice Marguerite Bennett, che lei chiama il suo “guru dei fumetti”).

Leggi anche: Emilia Clarke entra nel MCU

Nel suo fumetto, Maya rompe costantemente la quarta parete e parla direttamente al pubblico. Una delle maggiori ispirazioni di Clarke sono stati i film di Deadpool, in cui Ryan Reynolds parla continuamente alla telecamera. Clarke lo descrive infatti come una miscela in stile Deadpool: una sacco di idiozie e tanto umorismo, combinati con una sensibilità femminista di questi ultimi anni.

Stavamo parlando di come le mamme siano come i supereroi. Le donne hanno questa incredibile capacità di avere così tante cose da fare e nonostante ciò riescono a portare tutto a termine. È quasi un superpotente! Maya ha avuto una vita difficile e si trova in una situazione in cui tutto ciò che la rende unica le sembra qualcosa da odiare o di cui vergognarsi. Solo con la scoperta dei suoi poteri riuscirà veramente ad accettare se stessa. Ci sono un sacco di cose fantastiche che riesce a fare, soprattutto in un certo periodo del mese.

emilia clarke

Le origini di MOM sono radicate nella storia di Emilia stessa. Clarke si definisce una “fangirl” dei fumetti e dei film di supereroi, cresciuta con un fratello appassionato di fumetti ma spesso emarginata da quel mondo perché donna:

Mio fratello era un nerd dei fumetti e a me invece non permettevano neanche di entrare in fumetteria. E nei momenti in cui mi è stato permesso di entrare, non c’erano molte donne sulle copertine e non c’erano molte donne nei negozi.

Come attore che scrive un fumetto, Clarke è in buona compagnia. Anche Keanu Reeves ha scritto di recente un fumetto di successo chiamato BRZRKR, già in lavorazione per essere adattato come film e come anime. Chissà, forse tra un paio d’anni vedremo anche Mother of Madness sui nostri schermi!

FONTE

Twitch!

Canale Offerte Telegram!