Dr Commodore
LIVE

Flabébé: vola vola fiorellino

Flabébé, il Pokémon della settimana #56

In primavera si è soliti passeggiare nei prati fioriti, e anche adesso che si è fuori dalla zona rossa, andare a vedere dei bei fiori sembra una buonissima idea.

Ma se ci sono così bei prati fioriti lo dobbiamo, oltre ai giardinieri, a Florges. Pensate che questa settimana parleremo di loro? Sbagliato!

Ci siamo vicini però, perché questa settimana parleremo di Flabébé (フラベベ Flabebe), il Pokémon Monofiore di tipo folletto!

FFlabébé

Le Flabébé sono una specie di Pokémon che vive a stretto contatto con i fiori, e a un certo punto della loro vita si ritrovano a scegliere uno speciale “fiore fatato” con il quale sentono una buona connessione. I fiori fatati possono essere di vari colori: rosso, giallo, blu, arancione e bianco. I primi tre sono abbastanza comuni, ma gli altri (soprattutto quelli bianchi) sono molto rari.

FLabébé

Loro possono controllare il potere di questi fiori, e senza di essi sono praticamente indifesi. Può capitare che delle Flabébé perdano il loro fiore fatato, e si ritrovino a doverne scegliere un altro per poter sopravvivere. In un certo senso i fiori possono influenzare pure le loro abitudini. Ad esempio le Flabébé con il fiore bianco ameranno molto la notte, in quanto i fiori fatati bianchi sbocciano proprio al chiaro di luna. Nel periodo che va tra la perdita del fiore e la scelta di un altro, usano i capelli dei loro allenatori come sostituti.

Flabébé
Flabébé

Al livello 19 si evolvono in Floette, che a loro volta si evolvono nelle Florges grazie alla Pietrabrillo. Tutte le specie della linea evolutiva sono esclusivamente di sesso femminile. In passato si pensava che le abilità Simbiosi e Fiorvelo fossero una loro esclusiva. Con la prima un Pokémon è in grado di passare uno strumento ad un alleato che ha già usato uno strumento, mentre con la seconda si rendono gli alleati di tipo erba immuni ai problemi di stato e alle diminuzioni delle statistiche.

L’aspetto

Le Flabébé sono mon dal corpo piccolissimo e leggerissimo, la cui parte superiore è di colore bianco e quella inferiore di colore verde. II loro occhi sono piccoli, neri e luccicanti, il loro naso è appuntito e le loro guance sono rosse. Sulla loro testa portano una corona formata dal polline dei fiori. le loro braccia sono piccole e tozze, come la coda. Gli esemplari cromatici hanno gli occhi azzurri e la parte inferiore del corpo di colore viola.

I fiori fatati sono composti solitamente da cinque petali, con il nucleo e lo stigma di colore giallo in qualsiasi loro versione. Dal nucleo spuntano anche tre antere che finiscono con una sfera gialla. Lo stigma è la parte alla quale le Flabébé solitamente si attaccano. Il loro gambo è abbastanza lungo e verde, e ad esso si possono vedere attaccate tre foglie.

Flabébé è ispirata ai fiori, alle ninfe (come Antheia) e all’impollinazione. Il nome deriva dalla combinazione delle parole  フラワー (fiore) e bébé.

Cosa ne pensate di Flabébé? Scrivetecelo nei commenti, e se non avete ancora letto l’ultimo episodio della rubrica, potete trovarlo qui.

Fonti: 1 | 2.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi