Curiosità

Fedez blocca su Instagram Don Alberto Ravagnani e parte la polemica social: il botta e risposta tra i due (con l’incursione della Lega)

don alberto ravagnani

La nuova querelle social tra Don Alberto Ravagnani e Fedez

Don Alberto Ravagnani è un nome noto nel mondo social. Il prete di Busto Arsizio, è, tra le altre cose, un attivo youtuber e conduttore di un podcast, dall’evocativo nome DonCast, in cui intervista personaggi vicini al mondo dei giovani e porta avanti la sua opera di avvicinamento dei ragazzi alla fede.

Un intento nobile dal suo punto di vista e sicuramente un progetto di svecchiamento dell’immagine della chiesa per avvicinare i giovani attraverso le loro piattaforme social preferite.

Il serpente, però, questa volta si annida proprio sui social e passa attraverso la figura di Fedez, ultimamente già bersaglio di numerose polemiche a causa del suo discorso sul palco del Concertone del primo maggio.

Fedez e Don Alberto hanno dei trascorsi social: si sono già incontrati in diverse trasmissioni (il sacerdote è stato ospite di Muschio Selvaggio) e ci sono stati diversi botta e risposta tra i due, sempre però pacifici. Questa volta la situazione sembra essere degenerata,

Don Alberto Ravagnani, sul suo profilo Instagram ha pubblicato un post denunciando il fatto di essere stato bloccato da Fedez e accusandolo di averlo in questo modo censurato.

don alberto ravagnani

 

Bloccato. Che per le dinamiche dei social significa “fatto fuori” o “censurato”.
Peccato, io non ce l’avevo assolutamente con lui. Ma per dialogare bisogna essere in due: evidentemente non vuole farlo.
Fedez, io però rimango amichevole e disponibile!🙋‍♂️
#fedez #social #dialogo #libertà

La politica è entrata subito nel merito della faccenda, attraverso le parole di Isabella Tovaglieri, eurodeputata della Lega che ha scritto sul suo profilo Facebook quanto segue:

#FEDEZ BLOCCA DON ALBERTO, è questa la tolleranza del paladino dei social?
“Complimenti” a Fedez, paladino dei diritti e delle libertà sui social solo quando fa comodo a lui, altrimenti diventa campione di intolleranza, come ha fatto oggi bloccando il nostro don Alberto Ravagnani, colpevole soltanto di aver manifestato garbatamente il proprio pensiero, differente da quello del cantante!
La libertà di espressione deve valere per tutti e in tutte le situazioni, caro Fedez, non solo quando si tratta di compiacere una certa sinistra radical chic!
 
Fedez ha quindi cercato di dire la sua attraverso le storie Instagram del suo profilo:

Cosa ne pensate di questa vicenda? Seguite il podcast di Don Alberto? Siete d’accordo con lui o con Fedez? Ditecelo nei commenti!

 

 
 

 

Tags

L'autore

Gabriele Pati

Cresciuto con libri di cibernetica, insalate di matematica e una massiccia dose di cinema e tv, nel tempo libero studia ingegneria, pratica sport e cerca nuovi modi per conquistare il mondo.

Vanta il poco invidiabile record di essere stato uno dei primi con un account Netflix attivo alla mezzanotte del 22 ottobre 2015.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!