Anime & Manga

J-POP presenta: Randagi di Keigo Shinzo

Randagi

J-POP presenta una nuova miniserie di Keigo Shizo, Randagi. Disponibile dal 26 maggio

Keigo Shinzo torna in Italia il 26 maggio grazie a J-POP Manga con Randagi, un’opera che racconta di un uomo che ha ormai perso la speranza e di una giovane donna che invece non non l’hai mai avuta

“Qualunque motivo l’abbia spinta a voler salvare un randagio, il fatto
che lo stia facendo… significa che deve accettarne la responsabilità
fino in fondo. Perciò, per favore, se non troverà nessuno che possa
accudirlo, deve essere pronto a occuparsene lei stesso.”

Randagi

Durante un blitz in un centro massaggi che copre attività illegali, il detective Yamada trova una ragazza di nome Shiori, la quale somiglia a sua figlia scomparsa da bambina. Il detective, specializzato proprio in crimini che riguardano i minori, sente di dover aiutare la ragazza – in fuga dalle violenze della madre -, che rischia sempre di cacciarsi in situazioni sempre più pericolose…ma come può salvare un “randagio” diffidente che rifiuta qualsiasi tipo d’aiuto? Per riuscirsi, Yamada deve riuscire ad uscire dalla disperazione in cui vive ormai da troppo tempo

La storia di Yamada e Shiori, dolorosa ma allo stesso tempo toccante, non nasconde la durezza e la difficoltà dalla realtà e riesce a conquistare i lettori.

Il nuovo lavoro di Keigo Shinzo arriva in libreria, fumetteria e negli store online in un unico box contenente tutti e quattro i volumi dell’opera. Ogni volume sarà lungo 192 pagine e avrà le seguenti specifiche: un formato di 12,8 x 18 cm e la sovraccoperta. Il prezzo si aggirerà sui 30 euro.

Randagi

L’autore

Keigo Shinzo è un fumettista giapponese nato il 23 gennaio 1987 a Ishikawa. Da adolescente ha seguito una formazione scolastica presso un liceo artistico, per poi studiare pittura all’università Zôkei. Nel 2008 fa il suo debutto come fumettista con la storia breve Nankin (pubblicata poi in seguito nella raccolta Taifuu no Hi), per la quale ottiene un premio epr i giovani talenti. Dopo aver pubblicato Moriyamachuu Kyoushuujo (2009) e Bokura no Funka Matsuri (2012), inizia a lavorare a manga più lunghi di un volume come Tokyo Alien Bros. (2015) e il sopracitato Randagi (2018). Nel 2016 pubblica un altro volume unico Holiday Junction. Moriyamachuu Kyoushuujo e Tokyo Alien Bros. sono le sue uniche opere ad aver ricevuto un qualche tipo di adattamento, esclusivamente in live-action.

Acquisterete questo manga? Scrivetecelo nei commenti e non perdetevi le altre novità di J-POP!

Fonte: Comunicato Stampa.

Tags

Twitch!

Canale Offerte Telegram!