Curiosità

Uno scammer si è finto Andrea Galeazzi per ricevere prodotti gratis

Nel mondo degli scam ne abbiamo viste di ogni, come quella volta che alcuni malintenzionati si sono finti l’Interpol per ricattare alcuni poveri utenti.

A questo giro è toccato al nostro collega/influencer Andrea Galeazzi, il quale è stato “vittima” di un “furto di identità” (riuscito malissimo, tra l’altro). A collaborare con lui per smascherare questo scammer c’è stata niente meno che Cristina, la responsabile PR di Xiaomi Italia

L’ingenuo imitatore di Andrea Galeazzi

Il fattaccio è successo pochi giorni fa, e Andrea ne parla in uno dei suoi video più recenti. In sostanza, l’ingenuo truffatore ha contattato via email prima gli headquarters di Xiaomi, che successivamente hanno girato il messaggio alla PR Manager Italiana.

Andrea Galeazzi

Perché “scammer ingenuo”? Prima di tutto, la mail è stata inviata tramite un account Gmail (sintomo di poca professionalità), ed era scritta totalmente in inglese. Il truffatore richiedeva all’azienda uno Xiaomi Mi 11 Ultra (guardacaso, l’attuale top di gamma dell’azienda) e linkava nel testo della mail il canale ufficiale di Andrea. Nel mondo della stampa tech, ci si conosce un po’tutti quindi, ovviamente, la mail è saltata all’occhio alla responsabile di Xiaomi che ha subito contattato Andrea per avvisarlo.

Il resto lo trovate direttamente nel video che vi lasciamo qua sotto.

Come evitare gli scam

Abbiamo già fatto degli articoli in merito alle truffe online. Quello che ci sentiamo di consigliarvi è di aguzzare la vista e fare attenzione prima di tutto ai mittenti delle email/sms che vi arrivano. NON rilasciate mai i vostri dati personali a enti di dubbia natura e soprattutto, verificate sempre le fonti contattando direttamente il presunto mittente tramite i canali ufficiali. Ricordatevi sempre che la maggior parte degli enti ufficiali non richiede mai i vostri dati personali tramite link inviati via SMS/ email, e diffidate SEMPRE fino a che non avrete la certezza che il mittente del messaggio sia attendibile.

L'autore

Federico Basanese

24 anni, Milano. Programmatore di giorno, appassionato di tecnologia di notte. Prediligo il mondo degli smartphone, trovandoli ormai un'estensone del corpo (preferisco scrollare facebook che il passare tempo con gli amici) e non più dei semplici strumenti. Mi emozionano tantissimo l'IoT e il sushi.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!