Dr Commodore
LIVE

L’Attacco dei Giganti: Isayama aveva già deciso parte del finale nel volume 0?

Un dettaglio del prototipo de L’Attacco dei Giganti fa riferimento ad un dettaglio della fine del manga, arrivata col capitolo 139 [SPOILER MANGA] 

L’Attacco dei Giganti, opera di Hajime Isayama, si è da poco conclusa col volume 34 (di cui potete vedere qui la copertina) dopo anni di serializzazione, iniziata nel 2009 e terminata nell’aprile di quest’anno.

Forse non tutti sanno però che prima dell’inizio della serie Isayama scrisse all’età di soli 19 anni un breve one-shot che propose alla casa editrice Shueisha, la quale però rifiutò l’idea perché considerava le tematiche del manga troppo mature per il target di riferimento di Shonen Jump

L’one-shot, che conta 65 pagine, è una sorta di prototipo del manga e numerosi sono infatti gli elementi comuni, dal fatto che l’umanità è stata quasi completamente sterminata alla costante minaccia dei giganti, che vengono affrontati da corpi di soldati specifici. 

L'Attacco dei Giganti

Una prima significativa differenza tra il prototipo e il manga effettivo è che, mentre ne L’Attacco dei Giganti l’umanità vive all’interno di tre imponenti mura, nell’idea originale gli umani rimasti vivevano al centro di una enorme foresta di alberi giganti.

Anche il protagonista è molto diverso rispetto a ciò che sarà Eren: Murakumo, l’eroe della storia, è un soldato forte e capace con la capacità di trasformarsi in gigante e che per questo è temuto e allontanato da tutti. 

L’idea dello one-shot è stata quindi modificata nel corso degli anni fino a portare alla realizzazione della storia che tutti conosciamo. Tuttavia c’è un elemento che recentemente ha attirato l’attenzione dei fan su Twitter e che, secondo alcuni, sarebbe una prova del fatto che Isayama aveva in mente alcune parti del finale persino da prima che la serializzazione del manga iniziasse. 

Come potete leggere dal tweet nel volume 0 de L’Attacco dei Giganti viene detto esplicitamente che l’80% della razza umana è stata spazzata via dai giganti. 

Il numero sembra non essere casuale, infatti alla fine de L’Attacco dei Giganti è proprio l’80% dell’umanità ad essere stata spazzata via dalla Marcia dei Colossali. 

Pare dunque che Isayama avesse già in mente alcuni dettagli del finale sin dall’inizio della serializzazione, come del resto ha spesso precisato in numerose interviste. 

Voi Commodoriani che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento!

Fonte

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi