Dr Commodore
LIVE

Windows 10, in arrivo le applicazioni grafiche di Linux con WSL2

Sperando che la filosofia del colosso di Redmond non sia in realtà una forma celata della tecnica Embrace, Extend and Extinguish (EEE) ma bensì sia puramente positiva e incentrata sul sincero desiderio di miglioramento del mondo Linux, Microsoft andrà a introdurre il supporto alle applicazioni grafiche provenienti dal mondo GNU/Linux nella sua Windows Subsystem for Linux.

Per chi non lo sapesse, il Windows Subsystem for Linux (WSL), è un sottosistema implementato da Microsoft nel 2019 per utilizzare una distro GNU/Linux direttamente da Windows senza dover utilizzare una macchina virtuale o cambiare sistema operativo.

Una delle più grandi limitazioni però del WSL è l’incapacità nativa di avviare applicazioni dotate di interfaccia grafica (GUI), supportando quindi soltanto app a linea di comando (CLI).

Adesso però, Microsoft ha aggiornato in Windows 10 Insider Preview build 21364 il WSL rinominandolo WSLg andando ad introdurre il supporto alla GUI delle app nativamente.

Ad esempio, com’è visibile dal video soprastante, è possibile avviare varie app come Audacity e RViz dimostrando quindi la piena compatibilità con i driver audio e video del sistema madre Windows.

Al momento non sappiamo quando il WSLg verrà ampliato al grande pubblico e quindi introdotto sulla versione principale di Windows 10, ma vi terremo aggiornati.

Voi intanto diteci, cosa ne pensate della strategia Microsoft mirata a supportare sempre di più il mondo Linux? Fatecelo sapere con un commento!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch. Seguite inoltre le offerte del nostro shop shop.drcommodore.it e sul canale Telegram DrCommodore Offerte.

FONTE

Articoli correlati

Simone Campisi

Simone Campisi

Sai che non sai?

Condividi