Dr Commodore
LIVE

My Hero Academia: quali sono i Quirk più forti?

In My Hero Academia una componente essenziale degli scontri e della storia sono i quirk. Vediamone assieme alcuni dei più forti!

My Hero Academia è uno shonen che si distingue per la fantasia dell’autore. Questa non riguarda solo le situazioni, i colpi di scena o la scrittura dei personaggi, ma anche i poteri in sé.

In My Hero Academia sono presenti decine e decine di Quirk diversi, ognuno con le proprie particolarità, tutti diversi e (quasi) tutti interessanti e con delle utilità inaspettate in battaglia. Naturalmente tutti i Quirk hanno anche degli svantaggi e una peculiarità di quest’opera è anche il sapere evidenziare non solo le potenzialità ma anche i limiti di ciascun potere.

Ma quali sono i più forti?

Brainwash

Iniziamo la classifica con uno dei Quirk più ingiustamente sottovalutati e persino ignorati della serie, e che tra l’altro abbiamo da poco rivisto in azione.

Brainwashing, il Quirk di Hitoshi Shinso, è uno dei Quirk più utili e pericolosi del mondo di My Hero Academia.

Il nome stesso ci fa intuire le sue capacità: brainwashing permette all’utilizzatore di controllare la mente di chi viene colpito. E subirne gli effetti è facilissimo, basta rispondere ad una frase qualunque di Shinso.

La sua pericolosità sta proprio in questo. Non è sicuramente un Quirk offensivo e neppure è possibile far compiere al soggetto colpito qualsiasi cosa, ad esempio costringerlo a farsi del male, tuttavia è quasi impossibile sfuggirvi se non ne si conoscono gli effetti.

Un eroe potente in possesso di questo Quirk sarebbe sicuramente svantaggiato per il fatto che qualsiasi cattivo ne sarebbe a conoscenza ed eviterebbe di rispondere alle provocazioni, ma in mano a un personaggio che risalta poco nella massa come Hitoshi Shinso diventa una minaccia in grado di colpire anche i personaggi più riflessivi e attenti.

Creazione

Un altro Quirk molto utile è Creazione di Yaoyorozu, che le consente di creare oggetti dalla pelle, demolendo i propri lipidi. Naturalmente la creazione non è immediata: più l’oggetto è grande o complesso più tempo ci vorrà.

Questo Quirk ha aiutato Yaoyoruzu a tirare fuori se stessa e i suoi compagni da molte situazioni spinose e può creare qualsiasi cosa, a patto di non esaurire i lipidi a disposizione nell’organismo. Almeno in teoria.

L’unica limitazione infatti è che l’utilizzatrice deve conoscere la struttura dell’oggetto, altrimenti riprodurlo sarà impossibile. Ciò significa che creare una bomba atomica o materiali estremamente complessi sarà impossibile per il semplice fatto che Momo non ne conosce la composizione.

Tralasciando questo si tratta di un Quirk molto potente e dai mille utilizzi. Anzi, dalle mille creazioni!

Copy

Altro Quirk appartenente, come nel caso di Shinso, a un eroe non appartenente alla 1-A.

Ciononostante Copy, di Neito Monoma, è un Quirk molto interessante e che vale la pena menzionare in questa classifica. Come suggerisce il nome, permette al suo possessore di copiare qualsiasi Quirk a patto che Monoma ne tocchi l’utilizzatore. Ci sono solo due limitazioni: non può copiarne più di uno contemporaneamente e la durata di Copy dura al massimo cinque minuti.

Sulla carta sembra un Quirk molto utile, certo, ma in realtà sono più gli svantaggi che i vantaggi.

Copy è un Quirk impossibile da utilizzare in un combattimento in Solo, perciò il suo utilizzatore deve sempre essere affiancato da almeno un eroe, altrimenti potrà solo copiare il potere del criminale che gli sta di fronte. Questo a patto che riesca a toccarlo, ovviamente.

In battaglie con più eroi può diventare un’arma quasi impossibile da sconfiggere.

Erasure

Primo “adulto” della lista, Erasure è il Quirk di Shota Aizawa, che gli permette di annullare i Quirk altrui col solo sguardo.

In un mondo come quelli di My Hero Academia in cui eroi e criminali combattono facendo molto affidamenti sui propri Quirk è un’arma utilissima e che, se usata bene, può rivelarsi una carta vincente in molte situazioni.

Anche Erasure, come quasi tutti i Quirk, è soggetto a delle limitazioni, infatti il suo effetto cessa temporaneamente nel breve lasso di tempo in cui l’utilizzatore sbatte le palpebre e non può essere utilizzato su più bersagli allo stesso tempo.

È un Quirk che diventa molto potente unito alla grande prestanza fisica e competenza di Aizawa nel combattimento ravvicinato, quindi è più una forza che scaturisca da un insieme di cose che solo dal Quirk, adatto più agli attacchi a sorpresa che a scontri di lunga durata.

Decay

Diciamocelo: Shigaraki è uno dei personaggi più inquietanti di My Hero Academia visto come si presenta. Circondato da mani che lo stringono, pieno di tic nervosi che lo portano a grattarsi fin quasi a sanguinare, era impossibile che un personaggio del genere non possedesse uno dei Quirk più inquietanti dell’intera serie.

Decay è un Quirk dal grandissimo potere distruttivo e che potrebbe potenzialmente distruggere qualsiasi cosa, c’è solo un problema: le capacità del suo utilizzatore.

Ogni potere infatti va affinato, non si nasce col pieno controllo dei propri Quirk e lo stesso vale per Shigaraki, che ha bisogno di toccare l’oggetto dei propri attacchi con tutte e cinque le dita per fare in modo che questo si decomponga, viceversa il potere non funzionerà.

Insomma, è un Quirk molto pericoloso ma con dei limiti che lo rendono difficile da utilizzare in certe circostanze. Come per molti altri Quirk la sua effettiva potenza dipende da quanto il suo utilizzatore ha affinato la tecnica.

Fiber Master

A proposito di affinare la tecnica, come potevamo non parlare di uno degli eroi più forti del mondo di My Hero Academia?

Best Jeanist, alias Tsunagu Hakamada, è l’eroe più raffinato, composto ed elegante di tutta la serie e questo non riguarda solo come si presenta o la sua “filosofia di vita”, ma si applica anche al modo in cui ha sviluppato il suo Quirk. Lo dice lo stesso All for One: la tecnica di Best Jeanist è una tecnica che ha avuto bisogno di parecchio tempo per essere affinata, unita all’esperienza.

Fiber Master permette al suo utilizzatore di controllare le fibre dei vestiti propri e altrui e di manipolarle a proprio piacimento per utilizzarle sia in attacco che in difesa e persino in operazioni di cattura.

 In un mondo in cui quasi tutti i capi d’abbigliamento sono composti di fibre, Fiber Master può rivelarsi un’arma vincente. L’unico problema è che contro Quirk dal grande potere distruttivo come Hell Flame o One for All può rivelarsi inefficace.

Half-Cold Half-Hot

My Hero Academia

Come non mettere in questa piccola classifica uno dei Quirk più amati dai fan di My Hero Academia?

Half-Cold Half-Hot non è solo un Quirk bello esteticamente – il fuoco combinato al ghiaccio produce sempre uno spettacolo straordinario – ma è anche un potere molto utile e versatile, degno del figlio di uno degli eroi più forti.

Il Quirk di Todoroki Shoto nasce dall’unione dell’Hell Flame di Endeavor e del potere senza nome di una donna in grado di controllare il ghiaccio. Dei figli dei due, Todoroki è l’unico ad avere ereditato la capacità di combinare perfettamente ghiaccio e fuoco, freddo e caldo.

È un Quirk che, come tutti, ha bisogno di allenamento da parte dell’utilizzatore: utilizzare solo il fuoco è rischioso per il corpo ma lo stesso possiamo dire dell’utilizzo del solo ghiaccio, che rischia di congelare i muscoli e rallentare i movimenti. Uniti però diventano un’arma micidiale e sopperiscono l’uno alle mancanze e ai punti deboli dell’altro.

Uno dei Quirk migliori in assoluto e che sicuramente nelle future stagioni ci riserverà molte sorprese.

Muscle Augmentation

My Hero Academia

Il Quirk di Muscular è uno di quelli di cui si parla meno ma anche uno dei più spaventosi e pericolosi che i protagonisti di My Hero Academia abbiano mai dovuto affrontare.

Muscle Augmentation, che purtroppo (o per fortuna!) abbiamo visto molto poco, è un Quirk specificatamente offensivo che permette all’utilizzatore di modificare i propri muscoli fino ad aggiungere fibre muscolari in tutto il corpo per essere più potente e più veloce.

È uno dei Quirk più pericolosi per quanto riguarda la potenza e che è riuscito persino a mettere in difficoltà lo stesso One for All, uno dei Quirk dal potere offensivo più forte.

One for All

One for All conquista una delle posizioni più alte. Ovviamente direi, visto che si tratta di uno dei Quirk più amati di My Hero Academia, nonché quello di All Might e del nostro protagonista.

One for All è un Quirk unico che viene passato da uno possessore all’altro e al quale ciascun utilizzatore aggiunge qualcosa di suo, che sia un Quirk o un miglioramento nell’utilizzo.

Potremo paragonarlo ad una fiaccola olimpica che non si ferma mai e viene portata avanti via via da persone diverse. A differenza di una fiaccola, però, One for All non perde mai la sua luce e il suo calore, anzi ne acquisisce di più con il tempo. La fiamma della Speranza, della Pace e della Determinazione di questi eroi è impossibile da spegnere.

È sicuramente un Quirk rischioso da utilizzare, che può portare chi lo eredita anche a ferirsi gravemente nel tentativo di farlo proprio come accade molto spesso a Deku, ma che una volta padroneggiato scatena una potenza inaudita seconda a nessun altro potere.

All for One

Chiudere così sembrerà barare, ma essendo questo un Quirk è giusto considerarlo come tale ed includerlo nella lista dei Quirk più potenti di tutto My Hero Academia.

All for One è sicuramente la più grande minaccia che All Might e i ragazzi della 1-A incontreranno lungo il loro cammino da eroi. È un Quirk estremamente pericoloso il cui potere è proprio quello di rubare i Quirk altrui e farli propri.

Rigenerazione, volo, super forza, esplosioni… All for One può rendere proprio qualsiasi Quirk e padroneggiarlo alla perfezione, nel corso dei decenni ne ha accumulati centinaia e centinaia ed è persino in grado di combinarli tra loro per generare un potere ancora più distruttivo.

L’unico in grado di rivaleggiare con All for One è One for All.

Qual è il vostro Quirk preferito di My Hero Academia, e quale ritenete il più forte in assoluto? Fatecelo sapere con un commento e… PLUS ULTRA!

I nostri commenti ai capitoli e agli episodi della quinta stagione di My Hero Academia.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop shop.drcommodore.it e sul canale telegram DrCommodore Offerte

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi