Dr Commodore
LIVE

Google News Showcase finalmente in Italia: ecco cosa cambia

Arriva finalmente in Italia la versione “potenziata” di Google News: Google News Showcase

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un perenne conflitto tra Google, con il suo servizio News, e le testate giornalistiche italiane e anche europee poiché secondo quest’ultime l’utilizzo degli snippet – parti di un articolo visualizzate direttamente sull’app News – dovrebbe essere retribuito da Google.

L’azienda di Mountain View è sempre stata restia a concedere una rimunerazione ai giornali locali, ma a partire dall’anno scorso la scena è cambiata.

Infatti Google annunciò Google News Showcase, una versione potenziata di Google News che prevedeva anche un sistema di licenze con cui Google avrebbe stretto accordi commerciali con le varie testate pagandole, appunto, per gli snippet.

Tant’è News Showcase prevederà al suo interno i “Pannelli Articolo“, ovvero dei pannelli personalizzati dai singoli editori che potranno offrire notizie più dettagliate, la ricostruzione cronologica della notizia considerando gli articoli passati, elenchi puntati e molto altro ancora.

google showcase corpo

Vittoria dei giornali, ma cosa cambia per l’utente?

L’introduzione di Google News Showcase in Italia è senza alcun dubbio una vittoria delle testate giornalistiche locali che riceveranno una determinata quota economica per, come già scritto su, l’utilizzo degli snippet.

Hanno firmato oltre 76 giornali locali, tra cui i più importanti sono:

“Corriere della Sera, Fanpage, il Fatto Quotidiano, Il Foglio, Il Gazzettino, ilGiornale.it, Il Giorno, Gruppo Corriere, IVG.it, Libero, Il Mattino, Il Messaggero, MilanoToday, La Nazione, il Resto del Carlino, Roma Today, il Sole 24Ore, Il Tempo e Varesenews.”

Ma quindi cosa cambia per l’utente finale, ovvero il lettore? Principalmente il pubblico vedrà due importanti cambiamenti: grazie alla modalità “Pannelli Articolo” il fruitore potrà visualizzare maggiori informazioni su un determinato articolo come la ricostruzione cronologica.

Inoltre le testate giornalistiche potranno anche ridurre le famose pagine paywall, cioè quell’avviso che appare quando visualizziamo un certo numero di notizie che richiede un abbonamento al quotidiano, essendo già pagate da Google.

Al momento non sappiamo quando gli accordi siglati con le varie testate italiane verranno applicati, ma vi terremo aggiornati.

Intanto diteci, cosa ne pensate di Google News Showcase? Fatecelo sapere in un commento!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop shop.drcommodore.it e sul canale telegram DrCommodore Offerte

FONTE

Articoli correlati

Simone Campisi

Simone Campisi

Sai che non sai?

Condividi