Film/Serie Tv Recensione

WandaVision: il finale di stagione lascia più domande che risposte e divide i fan

Il finale di stagione di WandaVision è finalmente disponibile su Disney +, questa è la nostra recensione dell’ultimo episodio

WandaVision è la miniserie prodotta da Jac Schaeffer per Disney+, basata su Wanda Maximoff e Visione e ambientata temporalmente dopo Avengers Endgame.

Sono passate ben otto settimane dall’inizio di quest’avventura in compagnia di Elizabeth Olsen e Paul Bettany nei panni di Wanda e Visione e siamo arrivati (ahinoi) al finale di stagione che ha chiuso questo capitolo su Wanda Maximoff. 

wandavision

Da qui in poi sono presenti spoiler dell’ottavo episodio di WandaVision!

Questo finale di stagione non ci ha particolarmente soddisfatti, dobbiamo essere onesti. Abbiamo una spiegazione a tutto quanto e punto per punto vi daremo le nostre motivazioni.

Cosa ha sbagliato WandaVision?

I fan Marvel sono campioni in carica di teorie, questo vuol dire che costruire molte tesi può deludere le aspettative dello spettatore.

Ma la colpa non è solo dei fan che hanno costruito mattone dopo mattone per otto settimane, teorie su Mephisto, Pietro Maximoff dell’universo degli X-Men, Doctor Strange e Reed Richards, la colpa (se così possiamo definirla) è anche della Marvel che ha spinto settimana dopo settimana l’occhio curioso e sospetto di noi fan verso una strada che non avrebbe portato da nessuna parte.

Perché Evan Peters?

Probabilmente la cosa che più ha deluso le aspettative dei fan è il personaggio di Pietro Maximoff.

Come sappiamo Evan Peters veste i panni di Pietro Maximoff nell’universo degli X-Men e le teorie su questo personaggio all’interno di WandaVision sono state le più gettonate, oltre Mephisto ovviamente. 

Allora perchè, cari produttori, prendere proprio Evan Peters per interpretare un falso Pietro? Forse perchè Aaron Taylor-Johnson era impegnato a girare Tenet con Christopher Nolan durante le riprese di WandaVision? Oppure non era d’accordo a firmare nuovamente con la Marvel dopo la precedente esperienza non del tutto piacevole avuta con loro? In un’intervista del 2019 ha dichiarato che non sarebbe tornato tanto presto nei panni di Quicksilver o mai più, addirittura.

Evan Peters è stato appositamente scelto per creare aspettative. Ci abbiamo sperato tutti fino all’ultima puntata che Evan Peters fosse il vero Quicksilver degli X-Men per unificare i due universi ma alla fine abbiamo scoperto che Pietro Maximoff era solo un uomo comune di nome Ralph Bohner, distruggendo qualsiasi teoria.

Paul Bettany ci ha trollati

Paul Bettany ha deciso di giocare con i sentimenti dei fan, creando un hype incontrollato. 

In una recente intervista ha dichiarato che il cameo attesissimo in WandaVision non era quello di Evan Peters ma di un altro attore con cui avrebbe sempre voluto lavorare.

Le teorie sono partite da Benedict Cumberbatch (Doctor Strange) a Ian Mckellen (Magneto) per arrivare addirittura ad Al Pacino! 

Paul Bettany non si riferiva a nessuno di questi attori, si riferiva a se stesso. Sì, se stesso ma bianco.

Uno scherzo innocuo, quello di Paul ma pur sempre uno scherzo che ha demolito un’altra teoria dei fan.

Che fine ha fatto Visione?

Abbiamo assistito in questa puntata ad uno scontro tra Visione e Visione, il Visione “buono” e “cattivo”. Visione (quello buono), arriva al momento giusto per salvare Wanda da Visione dello S.W.O.R.D. e i piccoli Maximoff hanno usato i loro poteri per la prima volta contro i soldati che hanno fatto irruzione a WestView.

Dopo un intenso combattimento di cinque minuti tra i due androidi, il Visione di WestView sblocca i ricordi all’altro Visione che improvvisamente ha un flashback di tutto ciò che ha vissuto.

Visione è tornato nell’ MCU? E’ forse questo quello che hanno voluto farci intendere i produttori? Facciamo un po’ di chiarezza, non abbiamo nessuna certezza che Visione sia effettivamente tornato ma una volta recuperata la coscienza e sbloccati i ricordi, il Visione bianco potrebbe effettivamente tornare nell’MCU perchè il suo corpo non si è disintegrato come quello di Visione di WestView. 

Ma la vera domanda è, che fine ha fatto quel Visione

Wanda Maximoff e Scarlet Witch

Finalmente abbiamo visto il costume di Scarlet Witch e, wow! Elizabeth Olsen è mozzafiato e quel costume è perfetto. Una nota positiva l’abbiamo trovata, dopo una lunga stagione abbiamo visto la vera natura di Wanda e la forza dei suoi poteri. 

Abbiamo visto come la Maximoff per liberare tutta la città di WestView dal dolore che aveva creato per affievolire quello che attanagliava lei, ha raso al suolo l’ESA che li teneva intrappolati, facendoli scappare da quella realtà costruita per canalare tutto il dolore e proteggersi da quello che l’aspettava fuori.

L’ultima scena ha fatto commuovere tutti, chi dice di non aver versato neanche una lacrima sta mentendo. 

Abbiamo visto come il dolore di Wanda è stato talmente forte da creare WestView e Visione, di come abbia dovuto affrontare tutto da sola, muovendo i fili di una cosa molto più grande di lei. Ha perso tutte le persone a lei più care partendo dai suoi genitori, suo fratello e infine l’amore della sua vita.

La famiglia per Wanda ha sempre avuto molta importanza nella sua vita, perchè non ha avuto modo di averne una e quella creata con Visione le ha dato, anche se non per molto tempo, un briciolo di felicità che meritava.

Le scene post-credits

Abbiamo avuto due scene post-credits e fino all’ultimo secondo dell’ultima scena post-credits ci abbiamo sperato tutti che uscisse Strange e invece non è accaduto niente di tutto questo.

Nella prima scena post-credits abbiamo visto Monica che viene chiamata da qualcuno, precisamente uno Skrull che vuole farla incontrare con una persona che la conosce molto bene. I fan hanno tirato le loro somme: Carol o Nick Fury.  Nonostante l’attrice sia già confermata in Captain Marvel 2, il riferimento di questa scena post-credits fa riferimento a Spiderman Far From Home. 

Nella seconda scena post-credits vediamo una Wanda che sorseggia una tazza di tè in una baita sperduta in mezzo al niente a godersi la sua vita mentre nell’altra stanza Scarlet Witch sta studiando il Darkhold rubato ad Agatha Harkness, per riprendersi i piccoli Billy e Tommy Maximoff. 

I fan Marvel sono stati abituati a colpi di scena come Captain America che muove  il martello di Thor in Age of Ultron e lo afferra durante la battaglia in End Game per sconfiggere Thanos oppure la presenza di Spiderman in Civil War e questo li ha portati ad aspettarsi sempre di più da una serie che li ha soddisfatti ma solo in parte perché il vuoto che ha lasciato questo finale di WandaVision non sarà di certo colmato con The Falcon and the Winter Soldier. 

WandaVision è sicuramente cominciata con il botto, proseguendo con un crescendo sempre più intenso per poi crollare sul finale, scaraventando le aspettative e le teorie dei fan nel più profondo dei buchi.  I produttori non si aspettavano tutto questo successo dalla serie, sono rimasti sorpresi tutti dall’influenza che ha avuto ed essendo un prodotto TV i creatori non volevano far perdere nulla di rilevante a coloro che non hanno seguito la serie, questo il motivo della scelta di non sganciare nessuna bomba che avrebbe cambiato la linea dei film.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop shop.drcommodore.it e sul canale telegram DrCommodore Offerte.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!