Dr Commodore
LIVE

GTA V e l’utente che ha ridotto i caricamenti del 70%

Nonostante il vostro pc all’avanguardia e la vostra connessione nell’ordine delle decine di gigabit per secondo, i caricamenti di GTA V continuano a darvi grattacapi? Beh, un utente potrebbe aver risolto i vostri problemi…

Nonostante gli 8 anni che ci separano dal giorno di lancio del leggendario capitolo della saga di Grand Theft Auto, GTA V non ha mai veramente perso di appeal nei confronti dei giocatori di tutte le età.

Complice anche la gran mole di aggiornamenti della modalità online, l’ultimo titolo della serie ha vissuto in una costante età dell’oro, su console della vecchissima e passata generazione, fino ai pc ed arrivando a sbancare anche su piattaforme di streaming online.

Non è tutto oro ciò che luccica però, ed infatti Grand Theft Auto V sta continuando a fare i conti con alcuni grandi problemi, tra problemi di server, un numero imbarazzante di hacker e i caricamenti interminabili.
Beh, parrebbe che un utente sia riuscito a risolvere almeno uno di questi problemi…

Pubblicato sul suo blog personale e ricondiviso sui social come Reddit, l’utente IndefiniteHypoaction ha deciso di scrivere della sua esperienza per lavorare sul problema dei caricamenti e per, eventualmente, riuscire a trovare una soluzione da condividere ai developer di casa Rockstar Games.

In mezzo a tutte le informazioni tecniche sul lavoro effettuato e alle descrizioni di come gli sviluppatori hanno deciso di affrontare certi problemi a livello di programmazione, l’utente ha deciso di ottimizzare parti del codice di gioco riuscendo ad ottenere risultati strabilianti.

Come potete vedere applicando le varie patch fatte in casa, IndefiniteHypoaction è riuscito a diminuire i caricamenti di GTA Online quasi del 70%!

Su GitHub potete trovare il codice da poter iniettare nel titolo attraverso un semplice file .dll, ma consigliamo di attendere un fix ufficiale per evitare problemi con l’anticheat.
Tuttavia, sempre secondo l’utente, nel caso la casa di sviluppo volesse veramente risolvere il problema, il fix dovrebbe richiedere ben poco lavoro.

Insomma, c’è la speranza e la concreta possibilità che i caricamenti interminabili di GTA V possano diventare un lontano ricordo.

 

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop e sul canale telegram DrCommodore Offerte

Articoli correlati

Corrado Papucci

Corrado Papucci

Fruitore del mondo videoludico sin dalla nascita, il mio viaggio inizia partendo dalla versione freeware di Wolfenstein 3D e di Lemmings, passando per le mitiche PS2 e PS3 e le loro svariate perle , e termina ritornando ai cari e vecchi dispositivi dotati di mouse e tastiera. Un gran bel viaggio che spero possa continuare anche verso nuove direzioni e piattaforme. Possibilmente anche economicamente raggiungibili.

Condividi