fbpx
Tech

Pfizer ha subito un attacco informatico da parte della Corea del Nord

pfizer

La Corea del Nord ha tentato un attacco informatico ai danni della casa farmaceutica Pfizer

Secondo le denunce dell’agenzia di controspionaggio sudcoreana la Corea del Nord avrebbe tentato un attacco informatico ai danni di Pfizer, casa farmaceutica che in questi mesi sta producendo il vaccino per il Covid-19. Non si sa ancora se l’attacco ha avuto successo, né quali informazioni sarebbero riusciti ad acquisire gli hacker. 

Non è la prima volta che si presenta un episodio del genere. Mesi fa infatti, Microsoft aveva dato l’allarme circa alcuni attacchi coordinati contro diverse aziende (almeno 9, pare) coinvolte nella corsa al vaccino. In quel caso i responsabili erano due hacker della Corea del Nord e un russo.

Nonostante questo il Cremlino ha negato qualsiasi coinvolgimento negli attacchi, spiegando di non avere nessuna mira contro le ricerche sui vaccini degli altri paesi. 

La Corea del Nord usa spesso i suoi hacker per segreti militari o per scopi economici. Nel frattempo nel paese sono attese 2 milioni di dosi del vaccino AstraZeneca-Oxford per le prossime settimane.

Fonte

The Great Suspender rimossa, c’è già un’alternativa

Che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop shop.drcommodore.it e sul canale telegram DrCommodore Offerte

 

 

Facebook Comments

L'autore

Marco Di Pasquale

Terrone trapiantato a Torino. Appassionato di cinema con la c minuscola, fotografia, fumetti e videogiochi. Mematore dilettante e stregone di livello ancora troppo basso per vantarsene in una bio.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!