Dr Commodore
LIVE

Johnny Depp accusa Amber Heard: “Aveva promesso di donare in beneficenza i 7 milioni di dollari del divorzio ma non l’ha fatto”

Johnny Depp accusa la sua ex moglie di non aver mantenuto la parola data dopo il divorzio

Il divorzio tra Johnny Depp e Amber Heard è avvenuto esattamente il 23 maggio 2016, dopo un lungo e travagliato rapporto di quattro anni, fatto di abusi e violenza.

L’attore di Hollywood ha citato in giudizio nel 2020 il tabloid The Sun per diffamazione, dopo averlo definito un “picchiatore di donne” e “violento”, ottenendo un processo nel Regno Unito durato tre lunghe settimane. 

Johnny Depp è uscito da questo processo demolito: la sua carriera è stata completamente distrutta a causa delle testimonianze della sua ex moglie Amber Heard che lo ha accusato di violenza domestica, anche se tutte le prove dimostrano il contrario. 

Il primo verdetto ottenuto mesi dopo la fine del processo, ha fatto uscire la Heard, e il tabloid con lei, a testa alta. L’Alta Corte, ha infatti accusato Johnny Depp di violenza sostenendo che le prove portate contro il The Sun non erano sufficienti.

Ma non è finita qui, perchè la settimana scorsa il giudice della contea di Fairfax, Bruce White ha negato la richiesta della Heard di dichiararsi “immune da ogni responsabilità civile”, sostenendo che durante il divorzio nel 2016 si fosse presentata in tribunale con dei lividi dipinti sul volto per ottenere un’ingiunzione restrittiva temporanea contro il suo ex marito.

Johnny Depp però non si arrende e insieme alla sua squadra di avvocati ha tirato fuori un altro asso nella manica, che incrimina ancora una volta Amber Heard.

A quanto pare, l’attrice aveva promesso che il ricavato del divorzio, 5,1 milioni di sterline (una somma pari a 7 milioni di dollari circa) sarebbe stato diviso equamente tra il Children’s Hospital di Los Angeles e l’American Civil Liberties Union.

Gli avvocati di Johnny Depp hanno seguito ogni movimento bancario dell’attrice di Aquaman, venendo a conoscenza che solo £ 74.000 (100.000 dollari) sono stati donati all’ospedale pediatrico e non tutta la somma promessa.

I capi dell’Ospedale Pediatrico hanno contattato la Heard nel 2019 per avere chiarimenti sulla sua decisione e per chiedere se avesse ancora intenzione di mantenere quella promessa.

Il giudice Andrew Nichol ha citato il gesto nella sua sentenza, scrivendo: “La sua donazione dei 7 milioni di dollari in beneficenza non è certo l’atto che ci si aspetterebbe da una donna che vuole attirare l’attenzione di un uomo ricco”.

Amber Heard ha esplicitamente dichiarato nel 2016, dopo aver ricevuto la somma dal divorzio

“Come descritto nell’ordinanza restrittiva e nell’accordo di divorzio, il denaro non ha avuto alcun ruolo per me personalmente e non lo ha mai fatto, tranne nella misura in cui potrei donarlo in beneficenza e, così facendo, si spera che aiuti i meno fortunati. Come riportato dai media, l’importo ricevuto nel divorzio è stato di 7 milioni di dollari e sono stati donati 7 milioni di dollari. Questo è al di sopra di tutti i fondi che ho dato via in passato e che continuerò a donare in futuro. La donazione sarà divisa equamente tra l’ACLU, con un focus particolare per fermare la violenza contro le donne, e il Children’s Hospital di Los Angeles dove ho lavorato come volontaria negli ultimi 10 anni”.

Gli avvocati dell’ex moglie di Johnny Depp hanno controbattuto a questa provocazione – secondo loro infondata – additando l’attore hollywoodiano:

“Lo sforzo del signor Depp di piantare storie sui media che criticano Amber per non aver ancora adempiuto a tutte le donazioni che ha promesso in beneficenza è l’ennesimo tentativo disperato di distogliere l’attenzione dalle conclusioni della Corte britannica relative alle accuse di Mr. Depp che commette abusi domestici e violenze. Amber ha già devoluto i suoi soldi in beneficenza e continuerà a farlo al fine mantenere la sua promessa.” ed hanno successivamente aggiunto che “Tuttavia, Amber è stata ritardataria in questo obiettivo perché il signor Depp ha intentato una causa contro di lei e, di conseguenza, è stata costretta a spendere milioni di dollari per difendere le false accuse del signor Depp contro di lei”.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch

Articoli correlati

Cristina Nifosi

Cristina Nifosi

Cristina, 24. Ho una crush infinita per Chris Evans.

Condividi