Dr Commodore
LIVE

Possedeva materiale pedopornografico: arrestato il traduttore di Jujutsu Kaisen

Il traduttore di Jujutsu Kaisen coinvolto in una scabrosa vicenda

Quando ci si trova dinanzi a un caso di pedopornografia, probabilmente la prima emozione che si prova è una forte delusione. In questo senso, un duro colpo ai danni dei fan di Anime&Manga è stato messo a segno da Stefan Koza, che lavorava per conto di Viz Media alle traduzioni di Jujutsu Kaisen, manga che dal 2018 sta riscontrando un buon successo, e a cui è stato anche dedicato un anime prodotto dallo studio MAPPA.

Jujutsu Kaisen

Il 7 Dicembre è stato arrestato per possesso e distribuzione di materiale pedopornografico e portato al centro di detenzione per adulti della contea di Fairfax. La polizia ha condotto le indagini con la collaborazione dell’ Internet Crimes Against Children Taskforce.

Koza aveva lavorato alla traduzione in Inglese di manga editi da Shonen Jump come Ghost Reaper Girl, We Never Learn e Tokyo Shinobi Squad.

L’anno scorso ci aveva già scossi con gli avvenimenti legati all’autore di Act-Age, arrestato per molestie. Questo non sembra essere cominciato nel migliore dei modi, a quanto pare. E voi? Cosa ne pensate? Scrivetecelo nei commenti.

Fonte

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop e sul canale telegram DrCommodore Offerte

Articoli correlati

Giovanni Parisi

Giovanni Parisi

Laureato in Ingegneria Chimica, aspirante professore alla Great Teacher Onizuka, esploratore di universi di fantasia, illuso sognatore, idealista, cinico a tratti. Ma ho anche dei pregi.

Condividi