Dr Commodore
LIVE

Mewtwo: il Pokémon della settimana #32

Mewtwo

Questa settimana prepariamo i nostri kit da scienziati, necessari per capire Mewtwo (ミュウツー Mewtwo), il Pokémon Genetico di tipo psico, nonché clone del misterioso Mew!


Per diverso tempo si è pensato che Mewtwo fosse il figlio di Mew, che fosse stato partorito in una giungla e poi rapito dagli scienziati della regione di Kanto. Con il tempo si è scoperto che in realtà Mewtwo è stato creato completamente in un laboratorio sull’Isola Cannella dall’equipe del Dr.Fuji. Nella giungla gli scienziati hanno trovato un frammetto del DNA del Pokémon Novaspecie, dal quale poi è stato creato Mewtwo. Gli esperimenti per la creazione del mon si sono svolti in contemporanea a quelli della clonazione umana, ma su quest’ultimi non sono stati riportati successi.

Mewtwo viene visto da molti come il mon più potente di tutti e come una spietata macchina da guerra, che attacca i nemici senza alcuna pietà. In realtà il Pokémon Genetico ha una personalità molto più complessa, e sotto sotto è molto altruista sia verso gli umani, sia verso gli altri Pokémon, nonostante per i primi a volte provi ancora un po’ di riluttanza, visto com’è stato utilizzato da Giovanni del Team Rocket poco dopo la sua creazione. La sua attuale posizione è ignota, ma si pensa che giri per il mondo aiutando dei poveri mon maltrattati dagli esseri umani. Nel suo corpo sembra inoltre essere presente uno speciale gene chiamato gene berserk. Qualche scienziato è riuscito a ricavarci da esso una sostanza chiamata siero N, il quale sembra far andare proprio in berserk tutti i mon che non siano Mewtwo.

Tra i suoi potenti poteri psichici ci sono la levitazione, il controllo della mente (come l’alterazione dei ricordi) e la telepatia (con la quale è in grado di comunicare con gli umani). Inoltre è l’unico mon artificiale ad avere il potere della Mega Evoluzione, e insieme a Charizard è l’unico ad averne due diverse.

Mega Mewtwo X e Y

Mewtwo è in grado di Megaevolversi usando la Mewtwonite X o la Mewtwonite Y. Quando megaevolve in Mega Mewtwo X, i suoi poteri psichici aumentano la sua massa muscolare, rendendolo fisicamente più forte e facendogli acquisire il tipo lotta. Durante le lotte, può allungare gli arti a piacimento.

Quando megaevolve in Mega Mewtwo Y si intensificano i suoi poteri psichici e le sue capacità mentali, tanto da poter distruggere un intero edificio con un pensiero.

L’aspetto

Mewtwo ha il corpo per la maggior parte di colore grigio, eccezzion fatta la coda di colore viola. Sulla testa ha due piccole corna spuntate, e dietro la testa in basso c’è un piccolo tubicino che la collega al collo. Il petto del mon ricorda nella sua forma quello di un uomo. Ha tre dita in ciasuna mano, le cui parti superiori hanno unaforma sferica. Anche nei piedi ha tre dita, ma solo uno di essi ha un finale sferico. Gli occhi hanno la sclera bianca e l’iride viola e nera.

La suo forma mega evoluta X ha un aspetto più robusto. Le corna sulla testa hanno uuna forma più appuntita e ricurva verso l’altpo. Dietro alla testa ha due tubi invece di uno, e sulle spalle sono ccrsiute delle escrescenze viola simili a cuscinetti. Gli occhi hanno ora l’iride azzura. Le sue curve sono molto più liscie, mentre le dita delle amni e dei piedi sono più lunghe e liscie. Nel suo corpo si possono notare anche delle forme che ricordano le lettere X e Y (sulla testa e sul corpo).

La sua forma mega evoluta Y è più piccola e leggera, e non presenta nè la cosa nè il tubo dietro al collo. La testarisulta molto lunga per l’appendice viola che parte dalla fornte (e che ricorda la coda). Le corna sulla testa sono ora più, piccole e appuntite, nonché ricurve all’indietro e nconnesse alla base da quello che ricorda un semi anello. La forma che presenta nel petto è simile ad uno stero. Le dita delle mani e dei piedi ora sono più grosse e rotonde e di colore viola. Le dita centrali dei piedi sono inoltee quelle più grosse. L’iride degli occhi ora è rossa.

Dovrebbero esistere delle copie del mon in giro per il mondo, tra le quali anche alcune considerabili cromatiche. L’unico colore diverso in queste copie sono le parti viola, che sono di colore verde.

Mewtwo è ispirato alla clonazione, ai gatti e forse anche agli alieni grigi. Anche se nella lore è il clone di Mew, durante lo sviluppo dei giochi è stato creato per primo. Il nome deriva dall’unione del nome Mew e la parola inglese two (due).

Cosa ne pensate di Mewtwo? Scrivetecelo nei commenti!

Fonti: 1, 2.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.
Se siete interessati ad anime e manga seguiteci sui nostri social dedicati: Facebook e sul canale Youtube!

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi