Dr Commodore
LIVE

Dark Souls 3: utente uccide Midir con 8000 colpi in più di 9 ore

Un utente ha ucciso Midir di Dark Souls 3 con 8000 colpi in una singola sessione da più di 9 ore con l’Attack Rating più basso ottenibili in gioco

Tra speedrunner e hunter di trofei improbabili, il panorama di Twitch è costellato da persone che cercano di dare tutte se stesse per ottenere risultati sempre più strabilianti di fronte ad un pubblico affamato di imprese eroiche.

Quella di oggi è, però, un’impresa incredibilmente bizzarra e dal sapore amaro di sudore e lacrime. L’eroe in questione, l’utente Jowit2, è infatti riuscito nel tentativo di uccidere Midir con il peggior Attack Rating ottenibile in gioco, capace di danneggiare il boss per ben 2 hp a hit!

Midir, Dark Souls 3

Per ottenere questo strabiliante risultato, il giocatore ha dovuto creare un personaggio apposito, creato per sfruttare al peggio possibile un pugnale rotto capace di ottenere un output di danno inferiore anche a dei pugni o al danno che può fare una spada rotta!

Lo step successivo è stato ovviamente quello di cimentarsi nell’opera, di far partire lo streaming per testimoniare il tutto, e armarsi di tanta, tantissima pazienza. Dopo meno di 10 ore e 1 crash della live, Jowit 2 finalmente riuscito, però, nella titanica impresa!

Potete trovare lo streaming, diviso in 2 parti, su questo post Reddit qua sotto:

I’ve just killed Darkeater Midir with the lowest possible AR of 16. (2 damage per hit, about 8000 hits in total), no riposte, in a single session of 9 hours and 55 minutes. I am officially done with midir. from darksouls3

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch. Seguite inoltre le offerte del nostro shop shop.drcommodore.it e sul canale telegram DrCommodore Offerte

Articoli correlati

Corrado Papucci

Corrado Papucci

Fruitore del mondo videoludico sin dalla nascita, il mio viaggio inizia partendo dalla versione freeware di Wolfenstein 3D e di Lemmings, passando per le mitiche PS2 e PS3 e le loro svariate perle , e termina ritornando ai cari e vecchi dispositivi dotati di mouse e tastiera. Un gran bel viaggio che spero possa continuare anche verso nuove direzioni e piattaforme. Possibilmente anche economicamente raggiungibili.

Condividi