fbpx
Breaking News Videogames

Molti streamer stanno rischiando il ban da Twitch a causa di Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077

Le notizie dal fronte Cyberpunk 2077 continuano a non essere buone per chi lo trasmette su Twitch.

Vi avevamo già parlato di come in Cyberpunk 2077, durante le prime due sequenze del BrainDance, meccanica del gioco che serve per rivivere i ricordi, si trovasse un glitch che riproduceva una musica che poteva far ricevere al canale Twitch dello streamer un avvertimento DMCA, ovvero una notifica di copyright, nonostante effettivamente l’impostazione “Disattiva Musiche Protette da Copyright” fosse attiva.

È di pochi minuti fa l’aggiornamento da parte di CD Projekt Red stessa che, con un tweet in risposta a quello in cui annunciava proprio quel glitch, dà una seconda batosta agli streamer, come se già la prima non fosse sufficiente.

È arrivata alla nostra attenzione che ci sono altre istanze nel gioco che potrebbero causare una notifica DMCA sul vostro canale. Una patch è in arrivo ma fino ad allora, vi chiediamo di tenere totalmente muta la musica nelle impostazioni del gioco. Ci dispiace molto per tutti gli inconvenienti causati.

Praticamente l’ombrello che serviva a proteggere gli streamer dalla pioggia del copyright si è rivelato uno scolapasta. E dato che non sono nemmeno specificati i momenti del gioco in cui si presenta questo problema, è come venire colpiti alle spalle da un cecchino nel cespuglio. E tra vari problemi, tra cui quello di ottimizzazione sulle vecchie console, questo va ad aggiungere la ciliegina sulla torta.

Commodoriani, cosa ne pensate di questa notizia? Avete giocato a Cyberpunk 2077? Scrivetecelo in un commento.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!