Tech Applicazioni

Spotify finalmente permetterà di ascoltare musica salvata in locale

Spotify Premium

Un leak mostra come apparentemente Spotify abbia finalmente deciso di implementare la possibilità di riprodurre musica salvata localmente.

Spotify è uno dei più popolari, se non il più popolare servizio di streaming musicale nel mondo al momento. L’applicazione possiede una libreria immensa, feature che permettono di scoprire sempre nuovi artisti e soprattutto può anche essere utilizzata in modo del tutto gratuito. Una mancanza che però ha sempre avuto è il fatto che non si potesse riprodurre musica salvata localmente nel dispositivo, con la comodità di poterla integrare assieme alle proprie playlist.

Ora però pare che Spotify abbia finalmente deciso di aggiungere questa possibilità: la leaker Jane Manchun Wong ha pubblicato uno screenshot su Twitter dove appunto si vede questa funzionalità. L’impostazione, come c’è scritto, permetterà all’app di cercare e mostrare successivamente nella libreria tutti i file audio salvati nella memoria dello smartphone, Android o iOS che sia.

La novità sarà sicuramente molto ben vista da chi possiede una buona collezione di CD, di album che magari su Spotify nemmeno ci sono, i quali brani una volta spostati sul telefono saranno ascoltabili assieme alla propria collezioni di brani, ma anche da chi magari vuole ascoltarsi dei mixtape che su Spotify per questioni di Copyright non sono presenti.

Non si sa quando la feature sarà implementata, ma probabilmente non passerà molto. Altre applicazioni che permettono questa possibilità sono YouTube Music e il recentemente defunto Google Play Music.

Recentemente ha fatto notizia il fatto che l’app stesse anche implementando le stories, creando ilarità nella community.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Tags

Twitch!

Canale Offerte Telegram!