Film/Serie Tv

Hold Up, il film negazionista francese sul Covid che piace a Sophie Marceau

hold up

É disponibile il docu-film realizzato da Pierre Barnérias che sostiene la tesi secondo cui il Covid-19 sia un complotto organizzato dal governo e dai media

L’ex giornalista di TF1 Pierre Barnérias ha realizzato, grazie a un crowfunding, Hold Up, un documentario di quasi 3 ore che narra di come il Covid-19 sia un complotto creato ad hoc da governo e media.

Il film è disponibile su YouTube.

Hold up trova anche degli endorsement di un certo spessore. Tra tutti spicca quello di Sophie Marceau, stella de “Il tempo delle mele”, che ha pubblicato su Instagram la locandina del film accompagnata da una didascalia che recita: «”Essi” ci chiamano inutili…», riprendendo le tesi complottiste del film.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sophie Marceau (@sophiemarceau)

 

Secondo questo documentario infatti il Covid-19 non sarebbe altro che un complotto mondiale di governi, media, industrie farmaceutiche e potenti del pianeta per uccidere i poveri.

E mentre Hold Up incassa consensi e plausi da tutti gli scettici e negazionisti del pianeta, tra cui tanti altri esponenti del mondo dello spettacolo, ritornano in auge le dichiarazioni fatte da due altre attrici francesi: i premi Oscar Marion Cotillard e Juliette Binoche.

Se la Cotillard aveva affermato che «il riscaldamento climatico dovrebbe assumere gli stessi pubblicitari del Covid», la Binoche aveva scritto su Instagram, in riferimento al Covid, che  «Sono operazioni organizzate da gruppi finanziari internazionali (principalmente americani), da tempo. Sono dei manipolatori (e non lo dico per paranoia!): i vaccini che stanno preparando ne fanno parte. Mettere a tutti un chip sotto la pelle: no! No alle operazioni di Bill Gates, no al 5G»

Dichiarazioni deliranti che provengono da persone con un certo appeal sulle masse e che potrebbero quindi causare non pochi problemi.

Cosa ne pensate del film? Ditecelo nei commenti

L'autore

Gabriele Pati

Cresciuto con libri di cibernetica, insalate di matematica e una massiccia dose di cinema e tv, nel tempo libero studia ingegneria, pratica sport e cerca nuovi modi per conquistare il mondo.

Vanta il poco invidiabile record di essere stato uno dei primi con un account Netflix attivo alla mezzanotte del 22 ottobre 2015.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!