fbpx
Tech

Influencer finge un rapimento su TikTok e rimane uccisa

TikTok

Influencer ventenne rimane uccisa per errore durante un finto rapimento su TikTok

La tragedia è avvenuta in Messico, dove un’influencer ventenne è rimasta tragicamente uccisa durante un finto rapimento messo in scena assieme degli amici per il social TikTok. La ragazza, Areline Martinez, impersonava la “vittima”, mentre i suoi amici i “rapitori”. Uno di questi aveva con sé una pistola vera e carica. Durante la messa in scena un colpo è partito dall’arma ferendo mortalmente la ragazza alla testa.

L’accaduto è stato raccontato dai presenti che hanno subito chiamato la polizia, mentre il ragazzo coinvolto nel tragico incidente si è dato alla fuga assieme ad un amico. Adesso ci vorrà del tempo per stabilire le modalità e tutte le responsabilità dell’accaduto. Queste le parole del procuratore:

“Se qualcuno ha una responsabilità penale, dovrà rispondere. Ci sono diversi fatti su cui indagare: la sfortunata morte della giovane donna, l’origine di quell’arma e il modo in cui è arrivata nelle loro mani.”

Che ne pensate dell’accaduto? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte

TikTok salvata dal ban grazie all’intervento di un giudice

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

 

Facebook Comments

L'autore

Marco Di Pasquale

Terrone trapiantato a Torino. Appassionato di cinema con la c minuscola, fotografia, fumetti e videogiochi. Mematore dilettante e stregone di livello ancora troppo basso per vantarsene in una bio.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!