fbpx
Anime & Manga

Scomparso il mangaka di “Kimio Alive”, a soli 23 anni

Kosei Eguchi

Il giovane mangaka Kosei Eguchi muore dopo un ricovero in ospedale

La tragica notizia della morte del mangaka è arrivata sabato, nell’editoriale di Weekly Shonen Magazine. Kosei Eguchi si è spento il 19 agosto, alla giovane età di 23 anni, dopo due giorni passati in ospedale.

Le cause della morte non sono state rese note. Tutto ciò che si sa è che il ricovero è avvenuto con urgenza, dunque le sue condizioni potevano essere già gravi al momento dell’ospedalizzazione. La notizia ha scosso il mondo degli appassionati di fumetti, che si è visto sottrarre uno dei talenti emergenti nel settore.

Il mangaka lavorava per la rivista di Kodansha, che da ottobre 2019 aveva lanciato i primi capitoli del suo Kimio Alive. Il 16 aprile era uscita la conclusione del primo volume, e il 17 agosto era cominciato il secondo. La sua carriera da mangaka ha avuto inizio con Boy Meets Maria, nel 2018, con lo pseudonimo di PEYO. L’opera conta un solo volume.

Fonte

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Se siete interessati ad anime e manga seguiteci sui nostri social dedicati: Facebook e sul canale Youtube!

Facebook Comments

L'autore

Giovanni Parisi

Laureato in Ingegneria Chimica, aspirante professore alla Great Teacher Onizuka, esploratore di universi di fantasia, illuso sognatore, idealista, cinico a tratti. Ma ho anche dei pregi.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!