fbpx
Anime & Manga Curiosità

Sobble: il Pokémon della settimana #13

sobble

Sobble

Analizzare Sobble (メッソン Messon), il Pokémon Acquacertola di tipo acqua si sta rivelando più complicato del previsto, ma non mi arrenderò per qualche lacrima, anche se ueeeeeehhhhhh non riesco a smettere di piangereeeeeeeeeee…


Nella regione di Galar i Sobble sono tra in Pokémon che possono venire scelti come starter dai giovani allenatori alle prime armi. Allo stato selvatico sono difficili da trovare, ma sappiamo che sono soliti vivere nelle città.


Questi mon hanno una personalità estremamente timida e timorosa, che li rende difficili da approcciare in un primo momento. Non sono molto avvezzi alla lotta, infatti se si sentono minacciati inizieranno a piangere spargendo lacrime attorno a loro e facendo scoppiare chiunque si trovi nelle vicinanze in un pianto incontrollabile. Le lacrime di questo mon hanno infatti un effetto paragonabile a quello di cento cipolle messe assieme. Sono soliti approfittarsi di queste situazioni per scappare. Inoltre utilizzando le proprie lacrime, il proprio sudore e altre fonti d’acqua esterne, sono in grado di mimetizzarsi e rendersi quindi invisibili.


Sono un’ottima specie da far allevare agli allenatori alle prime armi, in quanto potrebbe aiutarli a capire e rispettare meglio i sentimenti dei propri mon. Inoltre, man mano che vengono allenati, acquisiranno un po’ alla volta, coraggio e fiducia in se stessi, riuscendo così a dare il massimo per coloro a cui tengono.


L’aspetto

I Sobble sono mon di piccola statura e di colore azzurro, fatta eccezzione per le palpebre, le guance e la fine della coda, di colore blu. Sulla testa hanno una cresta di colore giallo cortornata di blu, la cui forma potrebbe ricordare quella di una pinna. Le zampe sono sottili, e con esse sono addirittura in grado di scalare pareti e alberi. Possono camminare sia a due che a quattro zampe e la coda è quasi sempre arricciata su se stessa.

Sobble è ispirato ad un camaleonte velato, una specie di camaleonte presente nella penisola arabica. I membri di questa specie sono soliti raccogliere le gocce d’acqua dalla protusione sulla loro testa e portarla fino alla bocca, cosa che potrebbe aver ispirato il comportamento piangnucolone di questi mon. Un’altra similitudine la si può trovare nel colore del corpo, il quale somiglia a quello dei camaleonti velati maschi. La cresta sulla loro testa potrebbe invece derivare dai basilischi.

Il nome originale è una combinazione tra メソメソ mesomeso (piangere) e chameleon (camaleonte), mentre il nome inglese unisce la parola sob (piangere) a bubble (bolla) o dribble (sgocciolare).


E voi cosa ne pensate di Sobble? Avete scelto lui come compagno d’avventura nella regione di Galar? Scrivetecelo nei commenti!

Fonti: 1, 2.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.
Se siete interessati ad anime e manga seguiteci sui nostri social dedicati: Facebook e sul canale Youtube!

Facebook Comments
Tags

Twitch!

Canale Offerte Telegram!