fbpx
Videogames News Pc

Steam, diversi sviluppatori indie rimuovono giochi in segno di protesta contro Valve per il Black Lives Matter

Logo Steam

Diversi sviluppatori indie hanno ritirato i propri giochi da Steam per la mancata presa di posizione da parte di Valve in merito a Black Lives Matter

Da Steam sono stati rimossi diversi giochi indie da parte degli stessi sviluppatori. Il gesto è un segno di protesta nei confronti di Valve, che non avrebbe preso posizione nei confronti del movimento Black Lives Matter, originato negli Stati Uniti a seguito all’omicidio dell’afroamericano George Floyd da parte della polizia di Minneapolis.

Il primo a portare avanti questa protesta è stato Julian Glander, sviluppatore indie, che ha comunicato tramite tweet la sua decisione di rimuovere i suoi giochi, Art Sqool e Lovely Weather We’re Having, da Steam. Glander ha espresso la sua rabbia e il suo rammarico per il silenzio di Valve in merito alla faccenda e ha invitato altri sviluppatori ad emulare il suo gesto.

Nel suo tweet, lo sviluppatore indie spiega che non può tollerare la presenza dei suoi giochi su una piattaforma di una compagnia che non vuole rendere pubblica la sua posizione contro il razzismo. Secondo Glander, il silenzio di Valve sarebbe il risultato della paura di far infuriare la fetta di utenza composta da maschi bianchi.

Il gesto di protesta non è passato inosservato e diversi sviluppatori indie hanno cominciato a rimuovere i propri giochi da Steam. Dopo Galnder, anche Gabriel Koenig di Ghost Time Games, ha fatto rimuovere il suo Test Tube Titans, affermando di non voler lavorare con una compagnia che non si schiera contro l’odio.

Lovely Weather We're Having

La mancata presa di posizione di Valve è sicuramente inusuale, sopratutto, quando diversi colossi del settore hanno espresso il loro sostegno verso il movimento. Società come: Sony, Microsoft, Nintendo, Activision Blizzard, Electronic Arts e perfino Pokémon Company. Viene da chiedersi se la protesta porterà Valve ad esporsi pubblicamente.

Che ne pensate del silenzio di Valve? Secondo voi è un comportamento corretto? Fatecelo sapere sotto nei commenti.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments
Tags

L'autore

Luigi Parri

Sceneggiatore di fumetti in erba con grossi problemi di rabbia repressa. Finto portatore di Stand. Appassionato Metroidvania e drogato di Rogue-like. Non riesco a dormire senza il mio cartonato di Hideo Kojima.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!