fbpx
Tech Applicazioni

Al via WhatsApp Pay, il primo paese è il Brasile

WhatsApp Pay

Mark Zuckerberg mantiene quel che aveva anticipato a inizio 2020: WhatsApp Pay sarà il sistema di pagamento integrato alla chat.

Pagamenti gratuiti in chat per tutti gli utenti

I pagamenti digitali avverranno direttamente all’interno della chat e saranno gratuiti per gli utenti. Le aziende, invece, pagheranno una commissione, esattamente come accade per le carte di credito. Il sistema si basa sul già presente Facebook Pay e il piano per il futuro è proprio quello di estenderlo a tutta la famiglia marchiata Zuckerberg. Nel frattempo, solo il Brasile sta sperimentando WhatsApp Pay, aperto sia agli utenti che alle piccole imprese.

WhatsApp Pay è un sistema sicuro?

WhatsApp mette le mani avanti: per impedire transazioni non autorizzate, sarà richiesto un PIN speciale a sei cifre o un’impronta digitale. Inoltre, indica già quali circuiti saranno supportati:

“Supporteremo le carte di debito o di credito del Banco do Brasil, Nubank e Sicredi sulle reti Visa e Mastercard, e stiamo lavorando con Cielo, il principale processore di pagamenti in Brasile. Abbiamo creato un modello aperto per accogliere più partner in futuro“.

WhatsApp Pay chat

Fonti: Mark Zuckerberg, ANSA.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments
Tags

Twitch!

Canale Offerte Telegram!