Dr Commodore
LIVE

Italia 1 ripropone vecchi anime in onda a maggio

Se questa pandemia e questo lockdown vi hanno reso più nostalgici del previsto, Mediaset ha trovato la giusta risposta al vostro stato d’animo. Su Italia 1 infatti, dal 22 maggio andranno in onda due vecchi, ma ancora tanto belli, anime: Fushigi no umi no Nadia, meglio conosciuto in Italia come Nadia e il mistero della pietra azzurra, e Mimì e la Nazionale di Pallavolo. 

Sappiamo bene che, per i più navigati, entrambi gli anime non hanno affatto bisogno di presentazioni. Nadia e il mistero della pietra azzurra tratta delle avventure della protagonista Nadia, un’acrobata circense, e il suo amico Jean, un giovane inventore, Marie e il capitano Nemo. Insieme all’equipaggio del Nautilus e ai suoi amici, Nadia scoprirà pian piano le sue vere origini e il mistero della pietra azzurra, che da sempre porta al collo. 

Mimì e la nazionale di pallavolo è anch’essa una serie altrettanto iconica. Kozue Ayuhara, diventata Mimì Ayuhara nella trasposizione italiana, è una studentessa appassionata di pallavolo, sport che l’ha aiutata a guarire dalla tubercolosi. Trasferitasi a Tokyo, grazie al suo talento riesce a far colpo e ad entrare nella squadra di pallavolo della sua scuola, il Fujimi, di cui diventerà ben presto il capitano. E, piccola curiosità, nella versione nostrana Mimì è niente di meno che cugina di un’altra campionessa della pallavolo, ovvero Mila Azuki.

I due cartoni andranno in onda dal prossimo 22 maggio su Italia 1. Mentre Nadia e il mistero della pietra azzurra inizierà alle ore 8.40 di mattina, Mimì e la nazionale di pallavolo verrà trasmessa alle 9.10 con due episodi consecutivi. Pronti per questo tuffo nel passato?

Fonte: 1.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.
Se siete interessati ad anime e manga seguiteci sui nostri social dedicati: Facebook e sul canale Youtube!

Articoli correlati

Lorenzo De Padova

Lorenzo De Padova

Laureato in economia aziendale, appassionato di manga, anime, videogames e pop music e in generale di ciò che non è mai scontato e banale.

Condividi