fbpx
Videogames News

Xbox Series X: rivelate specifiche tecniche e mostrati tempi di caricamento, quick resume e il nuovo controller

xbox series x

Microsoft ha deciso di rivelare tutti i dettagli sulla prossima console next-gen, ad eccezione del prezzo di lancio. La nuova console Microsoft si spoglia e rivela a tutti i propri dettagli hardware, tanto attesi e bramati dai videogiocatori di tutto il mondo. La scocca verticale di Xbox contiene al suo interno diverse parti che finalmente ci proiettano nel futuro del gaming.

  • CPU: 8x Zen 2 Cores at 3.8GHz (3.6GHz with SMT);
  • GPU: 12 TFLOPs, 52 CUs at 1.825GHz, Custom RDNA 2;
  • DIE Size: 360.45 mm2;
  • Process: TSMC 7nm Enhanced;
  • Memoria: 16GB GDDR6;
  • Memory Bandwidth: 10GB at 560GB/s, 6GB at 336GB/s;
  • Internal Storage: 1TB Custom NVMe SSD;
  • IO Throughput: 2.4GB/s (Raw), 4.8GB/s (Compressed);
  • Expandable Storage: 1TB Expansion Card;
  • External Storage: USB 3.2 HDD Support;
  • Optical Drive: 4K UHD Blu-ray Drive;
  • Performance Target: 4K at 60fps – fino a 120fps.

Oltre che alle specifiche Hardware, Microsoft ha osato e ha pubblicato una tech demo che rivela i tempi di caricamento dei videogiochi confrontandoli con Xbox One X, l’attuale console più potente al mondo. Il tempo di caricamento del videogioco risulta essere di soli 8 secondi, e come possiamo vedere dal video sottostante, giocare su console non è mai stato così rapido.

Ma ciò non basta. La nuova feature annunciata dalla casa di Redmond, denominata quick resume, che permette di “congelare” i giochi in background e riprenderli immediatamente, viene mostrata anch’essa con un video inedito. Ciò permetterà ai giocatori di passare da un gioco all’altro, senza chiuderli, a una velocità che sino ad ora sembrava impossibile (almeno su console). Anche per questa nuova feature è stato pubblicato un video che mostra la meccanica, oltre che a una porzione del menu di Xbox Series X.

Infine non poteva mancare il controller, il dispositivo che permetterà di interagire con la nuova macchina da gioco targata Microsoft. L’azienda ha rivelato che il nuovo controller avrà un’ergonomia adatta a tutti i giocatori e che i tempi di latenza sono stati sensibilmente ridotti. Inoltre il pad risulta essere cross-compatibile, quindi può essere usato, oltre che su Xbox Series X, anche su Xbox One S/X, Android, iOS e PC. Insomma, un controller compatibile con la quasi totalità delle piattaforme. Inoltre possiede un attacco USB-C e possiede la nuova tecnologia Bluetooth Low Energy, la quale consumerà meno risorse energetiche e faciliterà l’accoppiamento con i dispositivi.

Xbox Series X

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

 

Facebook Comments

L'autore

Simone Mascia

Incantato sin da bambino dall'Arte Videoludica, oggi studia Scienze della Comunicazione e scrive analizzando l'industria. Il suo obiettivo è migliorarsi ogni giorno per offrire un'informazione chiara e concisa, sperando che il suo forte sentimento per questa arte venga recepito da tutti.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!