fbpx
News Tech

Amazon sospende Prime Now in Italia causa coronavirus

Amazon Prime

Tra Amuchina gel a 200 euro e dotazioni di mascherine finite, Amazon in Italia ha visto un bel periodo di guadagni ma brutto per la quantità di lavoro. L’emergenza coronavirus nel Belpaese ha scatenato il panico generale, con la corsa agli acquisti anche nei siti di e-commerce. Quello di Jeff Bezos, in questo caso, sul sito ha postato un avviso particolare: nessuna consegna Prime Now disponibile.

Quando è troppo, è troppo

L’epidemia del Covid-19 ha registrato un picco di vendite sensazionale, ottimo per i profitti dell’azienda. I dipendenti del colosso però non sono d’accordo e nemmeno i “piani alti”. Infatti, Amazon ha deciso di sospendere le consegne a Milano, Torino e Roma in virtù della mole di richieste ricevute. Solo oggi pomeriggio la situazione sembra essere tornata alla normalità a Torino e Roma, con la ripresa del servizio, mentre a Milano Prime Now ancora non è attivo.

Ora la classifica dei beni più venduti vede in testa i cibi confezionati e a lunga conservazione, assieme a mascherine e gel disinfettante per mani. Una situazione esagerata, come ha affermato anche l’ex ministro Fontana:

“La corsa agli alimenti non ha senso, i rifornimenti sono assicurati.”

Dal Codacons, più precisamente dal presidente Carlo Rienzi, arrivano avvisi simili e denunce nei confronti della speculazione dei suddetti prodotti, che hanno visto rincari anche del +1700%.

“Il classico gel igienizzante dell’Amuchina da 80 ml, che normalmente si trova in commercio a circa 3 euro, viene venduto sul web a 22 euro la confezione, con un rincaro sul prezzo al pubblico del +650%. Le mascherine, invece, sono passate da un prezzo inferiore ai 10 centesimi a un costo di 1,8 euro l’una”.

L’effetto del mercato? Forse più un effetto della paura – non immotivata, ma esagerata – nei confronti del nuovo virus in circolazione.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!