fbpx
Videogames Esport

Global Esport Federation sostenuta da Tencent

Tencent Esports è stato nominato partner globale di una nuova Global Esports Federation, con sede a Singapore. L’organizzazione è guidata da Chris Chan del Consiglio Olimpico Nazionale di Singapore, con Edward Cheng di Tencent a servire come uno dei suoi vicepresidenti. Esistono già più entità che stanno cercando di governare l’industria degli Esport, sebbene questa sia la prima con il supporto diretto di un editore di giochi.

Una nuova autodescritta Global Esports Federation (GEF) è stata lanciata oggi, con Tencent Esports elencato come partner fondatore globale. Il presidente della federazione è Chris Chan, segretario generale del Consiglio olimpico nazionale del paese. Secondo la pubblicazione cinese People Esports, il gruppo vuole organizzare un torneo internazionale già nel gennaio 2020.

I vicepresidenti di GEF includono Wei Jizhong, ex segretario generale del Comitato olimpico cinese (e vicepresidente onorario della vita del Consiglio Olimpico dell’Asia); Charmaine Crooks, ex olimpionica e fondatrice di consulenti NGU; e Cheng Wu, vicepresidente di Tencent Holdings e CEO di Tencent Pictures.

Alla sua conferenza di lancio, la federazione ha dichiarato di voler essere “la voce e l’autorità per il movimento mondiale degli eSports”. I suoi obiettivi chiave includono la creazione di federazioni nazionali di Esports, una commissione per atleti, linee guida relative al fair play, al doping e alle strutture di governance.

Alcuni dei membri iniziali del consiglio di amministrazione di GEF includono Chris Overholt, CEO del gruppo di proprietà del team di Esports OverActive Media ed ex CEO del Canadian Olympic Committee; Chester King, CEO della British Esports Association; Lorenzo Giorgetti, direttore generale della squadra di calcio AC Milan; e Adrian Lismore, Chief Investment Officer di Calypso Investment, ed ex Chief Business Officer di British Petroleum.

Il settore degli Esports è quasi interamente decentralizzato, con gli editori di giochi che agiscono come proprietari di diritti intellettuali e regolatori della concorrenza. In quanto tale, ci sono più organizzazioni che tentano di governare lo spazio, nessuna delle quali è ufficialmente riconosciuta come unico organo di governo globale per l’industria, o addirittura un singolo gioco.

Oggi, la International Esports Federation (IeSF) , un’organizzazione con sede in Corea del Sud che si è formata nel 2008 e ha membri provenienti da 56 paesi diversi, ha annunciato i risultati delle proprie elezioni esecutive. Alcuni membri importanti del suo consiglio includono lo sceicco Sultan bin Khalifah Al-Nahayan, un membro della famiglia al potere di Abu Dhabi; e Young Man Kim, il presidente della Korean Esports Association (KeSPA) .

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Rosa De Mare

Appassionata di videogame da quando ne ho memoria. Ho iniziato a smontare console e studiare i movimenti del design per entrare fino all'osso di questo fantastico mondo. Con il passare del tempo mi sono legata a tutto ciò che riguarda i videogame e con essi anche il mondo Esport.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!