fbpx
News Tech

Gli iPhone potrebbero dire addio agli ingressi fisici

iphone

Evoluzione attesa per il 2021, anno in cui Apple dovrebbe drasticamente cambiare i propri iPhone. Addio a qualsiasi porta fisica per abbracciare dispositivi con una filosofia completamente wireless.

Il futuro è senza fili, almeno per iPhone

Le prime indiscrezioni arrivano da Ming-Chi Kuo, uno dei più famosi analisti del settore. Già per il 2020 si respira aria di novità in casa Apple, a partire dal lancio di ben 4 nuovi iPhone in grado di supportare il 5G e uno che dovrebbe raccogliere l’eredità dell’iPhone SE.

La vera novità, però, dovrebbe portarla in dote il 2021. Seguendo una tendenza minimalista, l’iPhone non avrà più ingressi e sarà possibile esclusivamente la ricarica wireless. A quanto pare il momento di appendere i cavetti al chiodo si sta avvicinando, ma quanto avrà successo? Difficile dirlo, considerando che la scelta dei vari produttori di abbandonare il jack per le cuffie negli ultimi anni ha creato più di una polemica. E se qualcuno sembra voler fare un passo indietro in questo senso, Apple ne prepara due avanti. Così come successo per i macbook, dove tutte le porte sono state sostituite da quattro Thunderbolt 3, simile alleggerimento sarà riservato per gli iPhone. Cosa dobbiamo aspettarci allora dalla confezione? Certamente non cavi. Per questo motivo, prende forma l’idea che potremmo trovarci auricolari e caricatori senza fili. Un possibile cambiamento che porta immediatamente alla domanda successiva: i prezzi sono destinati ad aumentare ancora?

Apple, tra azzardo e sicurezza

Mentre l’attenzione per le future generazioni di smartphone sembrava concentrata sul come i display si sarebbero aggiornati, Apple potrebbe puntare principalmente su quello che c’è attorno. Da una parte così troveremo chi accoglierà soddisfatta l’innovazione di un design più pulito e l’utilizzo di tecnologie -almeno sulla carta- più moderne. Dall’altra, invece, chi avrà una nuova freccia da aggiungere al proprio arco per non scegliere un iPhone. Che sia acclamata o sommersa dalle critiche, Apple spesso è quella che alla fine detta la tendenza. Due anni non sono tanti, per cui, in attesa di conferme, forse conviene iniziare a raccogliere i cavi sparsi per la casa.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments