fbpx
Videogames News

Anthem Next: un rumor su un possibile rilancio del gioco

Anthem Next

Salvate il soldato Anthem

È passato quasi un anno dall’uscita di Anthem e, dopo una serie di notizie sempre più negative che facevano presagire ad un abbandono totale del gioco, un rumor proveniente da una fonte solitamente affidabile, ovvero Jason Schreier, riaccende un faro di speranza sul titolo Bioware. Secondo Schreier, la casa di sviluppo sarebbe al lavoro per rilanciare il titolo in una nuova versione chiamata “Anthem NEXT” o “Anthem 2.0”.

Questa nuova versione, ridarebbe lustro al gioco, apportando modifiche gargantuesche al titolo, al comparto narrativo e ludico, ma i lavori di “restauro” sarebbero ancora in fase embrionale.

Insomma, l’intenzione degli sviluppatori è assolutamente nobile, voler riportare alla vita un progetto che però ha illuso migliaia, se non milioni di giocatori, con un quello che è a tutti gli effetti uno specchio per le allodole, una bellissima bugia.

Ovviamente, questo non poteva non scatenare delle reazioni. Il numero di videogiocatori è calato drasticamente, anche chi credeva in una casa come Bioware, che ha sempre portato qualità con prodotti come Dragon age e Mass Effect – due pilastri del gdr videoludico – si è ritrovato solo l’amaro in bocca e promesse non mantenute. Un castello di carte caduto sulle spalle di sviluppatori che purtroppo non hanno potuto che guardare un “sogno” sfumare davanti ai loro occhi. C’è chi ha anche voluto abbandonare la barca, magari per il troppo peso delle responsabilità, sempre più opprimente, come Ben Irving, sviluppatore capo, o Chad Robertson, che gestiva i servizi live.

Anthem Next

Anthem NEXT, sarà quindi una patch massiccia? No. A quanto pare sarà un’espansione stand-alone, che abbandonerà la trama del gioco, ritenuta dagli sviluppatori ormai irrecuperabile. Un salto nel vuoto sicuramente, ma necessario per rilanciare questo sfortunato progetto. Essendo in fase embrionale, sarà impossibile prevedere quando verrà rilasciata.

Ma la sicurezza non è mai troppa. Giochi come No man’s sky o Destiny 2, che furono accusati di mancanza di contenuti ai tempi, ebbero modo di essere rilanciati, certo, ma non avevano il peso delle nuova generazione di console sulle spalle, che sono vicine ora più che mai.

Ora come ora, però, bisogna mettere da parte queste preoccupazioni e attendere una vera e propria comunicazione ufficiale da parte di Bioware.

E voi? Cosa ne pensate di questo “reboot”? Fatecelo sapere nei commenti!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!