fbpx
News Tech

Google Assistant si attiva anche dicendo “Ok boomer”

Il “tormentone” più cringe del web, quello che state vedendo sempre più spesso sotto i post più flammosi di Facebook e altri social network, può essere usato come keyword per attivare l’Assistente Google.

Come potete vedere nel seguente video (girato da chi vi sta scrivendo), basta indirizzare il commento salty a Google Home Mini per attivare l’assistente vocale (dopo le svariate prove – superate con successo – con frasi come “ok bruco” o “ok crudo“).

 

Ma cosa vuol dire “OK Boomer?”

L’espressione ha un significato più profondo della “saltyness” che esprime: generalmente è un termine utilizzato dai giovani della “Generazione Z” per rispondere ai commenti/prediche dei cosiddetti “Baby Boomer” (persone della generazione precedente, nate tra gli anni 40″ e 60″). Indica la mancanza di comunicazione tra due mondi totalmente differenti, un “si certo, come no” più “attualizzato”!

 

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Federico Basanese

23 anni, Milano. Programmatore di giorno, appassionato di tecnologia di notte. Prediligo il mondo degli smartphone, trovandoli ormai un'estensone del corpo e non più dei semplici strumenti. Mi emozionano tantissimo l'IoT e il sushi.