fbpx
Curiosità Film/Serie Tv

Clint Eastwood lavora in sala montaggio durante un incendio

Clint Eastwood

Clint Eastwood, badass al cinema, badass nella vita

Hollywood brucia, ma solo un uomo pare che rimanga impassibile: Clint Eastwood. Il duro del cinema, racconta il figlio su Instagram, nonostante un incendio vicino agli studi della Warner Bros nei pressi di Burbank, ha dichiarato:

“Sto bene, c’è un lavoro da finire”

Ed è rimasto a lavorare al nuovo film di Richard Jewell in sala di montaggio.

Sembrava essere un’incendio di poco conto, ma in realtà si trattava di un incidente abbastanza grave.

Il fuoco ha infatti bruciato 300 metri quadrati e ha richiesto un intervento di 230 pompieri, cinque elicotteri e due aerei anti-incendio. Per estinguere questi 34 acri di terreno delle colline di Hollywood in fiamme un vigile del fuoco è stato ferito, ma non sembrano esserci state, fortunatamente, vittime.

La vastità dell’incendio ha richiesto l’evacuazione degli studi della Warner Bros, ma, nonostante le fiamme fossero visibili pure dagli Universal Studios, non è stato registrato un ordine d’evacuazione negli studios o nei parchi a tema.

Il figlio di Clint Eastwood ha deciso quindi di fare pubblicità al padre e al film di prossima uscita nelle sale. Alleghiamo il video in calce.

Commodoriani, cosa ne pensate di questa vicenda? Scrivetecelo con un commento.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments