fbpx
Tech News

Pos e bancomat fuori servizio per un giorno, ma nessuno ne parla

Sabato 9 novembre bancomat e Pos sono andati in tilt in alcune zone d’Italia. Il problema verificatosi ha procurato parecchi disagi in diverse località, soprattutto nel centro nord. Ma cosa è successo esattamente? Le cause sono chiare o è ancora tutto avvolto in un “velo di mistero”?

Il fatto

Durante il primo pomeriggio di sabato 9 è risultato impossibile utilizzare i servizi bancomat e Pos. In molti casi i pagamenti venivano rifiutati nonostante la disponibilità di denaro sul conto corrente del cliente; in altri, invece, i Pos davano o linea assente o problemi di linea. Non solo il pagamento con moneta elettronica sembra essere stato colpito da questo problema, ma anche il ritiro di contante agli sportelli Bancomat è risultato impossibile.

La reazione dei consumatori

Superato lo stupore iniziale, moltissime persone hanno iniziato a segnalare i vari disservizi non solo al proprio servizio bancario, ma anche a diversi giornalisti e testate. L’hashtag #bancomat su Twitter è stato usato più e più volte per rendere ulteriormente noto il problema, come è visibile dai seguenti tweet.

 

Nessuna importante testata giornalistica nazionale ha trattato il problema in un articolo apposito, e ciò ha destabilizzato gli utenti. Del resto, da mesi in Italia si cerca di passare dal pagamento con contante a quello digitale, eppure ogni sforzo viene vanificato da questi problemi che, spesso, non vengono resi noti al cittadino tramite i media.

L’hashtag #bancomat dunque è stato usato anche per chiedere il motivo di tale silenzio da parte dei quotidiani nazionali.

 

La risposta (mancante) da parte del servizio bancario

Nexi, che è una delle società che gestisce il circuito delle carte di debito (bancomat), ha informato che il problema ha interessato solo una parte di utenti con un conto nelle banche che utilizzano solo determinate piattaforme. Tra queste, Banco Bpm, che si è limitata a una semplice “dichiarazione di circostanza”:

“A causa di interventi tecnici le funzioni relative a carte di pagamento non sono disponibili”

Al momento non si registra nessun comunicato sulle cause effettive del disservizio.

Come sempre, vi terremo aggiornati. Stay tuned.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!