fbpx
News Pc Ps4 Videogames

Death Stranding, utenti regalano il gioco per diffonderne i temi

Death Stranding

Death Stranding non è solo un videogioco, ma uno stile di vita

Death Stranding, l’ultimo lavoro firmato Hideo Kojima, ha come filo conduttore la cooperazione tra i videogiocatori. Una cooperazione che non si è fermata all’interno del titolo, ma che è diventata una vera e propria filosofia di vita. Difatti, nel reddit dedicato al videogioco, un utente (u/RamonesRazor) ha aperto un post dicendo che, per abbracciare i temi del gioco, gli sarebbe piaciuto regalarne una copia a qualcuno che non potesse permetterselo. Detto fatto: il post è divenuto virale e il gioco è stato regalato a un ragazzo che a breve dovrebbe sottoporsi a un intervento chirurgico.

death stranding

L’iniziativa è divenuta virale e Tommie Earl Jenkins, l’attore che interpreta Die Hard-Man in Death Stranding, ha pubblicato un tweet condividendo la notizia. Il giorno seguente altre persone hanno emulato il gesto, dimostrando ancora una volta come il medium videoludico sia uno dei mezzi migliori per comunicare e connettersi con gli altri.

L’enorme valore artistico dell’opera non è dunque l’unico pregio del titolo della Kojima Production, ma ha fatto nascere un intero movimento solidale. Un’opera che non si ferma al valore ludico, ma che ripercorre i valori dell’essere umano e scava nell’Io delle persone per scoprirne pregi e difetti, evidenziando l’importanza della cooperazione. Non ci resta che attendere per vedere sino a quale punto si espanderà l’iniziativa. Restate connessi, a breve arriverà la nostra personale recensione di Death Stranding!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

 

Facebook Comments

Simone Mascia

Incantato sin da bambino dall'Arte Videoludica, oggi studia Scienze della Comunicazione e scrive analizzando l'industria. Il suo obiettivo è migliorarsi ogni giorno per offrire un'informazione chiara e concisa, sperando che il suo forte sentimento per questa arte venga recepito da tutti.