fbpx
Breaking News Film/Serie Tv News

Jeremy Renner è stato accusato di tentato omicidio dalla sua ex moglie

Grave accusa mossa da Sonni Pacheco ai danni dell’ex marito Jeremy Renner.

Jeremy Renner, stella del Marvel Cinematic Universe, potrebbe rimanere coinvolto in grossi guai legali. Come riporta la rivista TMZ, Sonni Pacheco avrebbe accusato l’attore, che nei film prodotti dai Marvel Studios interpreta Hawkeye, ed ex marito di aver tentato di ucciderla.

L’accaduto si sarebbe svolto durante l’anno in cui la coppia è stata sposata, ovvero tra il 2014 ed il 2015, ma solo in questi giorni la modella ha presentato una richiesta per la custodia legale e fisica alla Corte Superiore della California.

La vicenda

La Pacheco ha raccontato di aver subito violenze domestiche da parte dell’ex marito, arrivando addirittura al punto di tentare di ucciderla con un colpo di pistola, per poi procedere con il suicidio. E il tutto in presenza della figlia.

Nei documenti si fa anche riferimento all’uso di droghe, e ad un episodio in particolare in cui l’attore ha lasciato una dose di cocaina a portata della bambina.

A supporto di queste rivelazioni è intervenuta la domestica della coppia ai tempi del matrimonio, che avrebbe sentito Renner mentre pianificava l’omicidio ed il suicidio.

Le parole del legale

Mentre attendiamo di conoscere la versione di Jeremy Renner, il suo avvocato ha così commentato queste accuse: “Il benessere di sua figlia Ava è sempre stato e continua a essere l’obiettivo principale di Jeremy. Questa è una questione che valuterò il tribunale. È importante notare le drammatizzazioni fatte nelle dichiarazioni di Sonni siano un resoconto unilaterale fatte con un obiettivo specifico in mente”.

Alla luce di questa vicenda, la carriera di Renner potrebbe prendere una brutta piega. Solo qualche mese fa, durante il SDCC, i Marvel Studios hanno annunciato la serie Hawkeye, in esclusiva per Disney+, con protagonista proprio Renner. Ma conoscendo Disney, i piani potrebbero cambiare molto presto. Prima di fasciarci la testa, però, attendiamo news ufficiali.

Aggiornamento 15/10/2019 01:15

L’attore, a poche ore dalla notizia, pare che abbia respinto le accuse avanzate dalla ex-moglie.

Jeremy Renner dichiara infatti che si è sottoposto a vari test casuali negli ultimi 3 mesi per smentire queste dichiarazioni, risultati tutti negativi.

Inoltre ha anche assunto uno specialista della salute mentale per monitorare le visite con Ava in modo da dimostrare di essere un genitore sobrio e capace. I documenti presentati dall’attore hanno messo in relazione le tempistiche delle accuse della ex-moglie con le date di uscita delle sue pellicole, suggerendo che questa abbia deciso di pianificare il suo attacco per metterlo in cattiva luce durante le riprese cinematografiche.

L’attore che interpreta Occhio di Falco ha inoltre aggiunto che queste accuse derivano dai problemi psicologici della ex-coniuge e vuole che il tribunale limiti il suo tempo con la figlia fino al raggiungimento delle cure necessarie.

Fonte Fonte aggiornamento

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments