fbpx
Videogames News

Video Games Tax Relief: il caso dello sgravo fiscale britannico sui videogiochi

Video Games Tax Relief

L’inchiesta del Guardian che fa luce sulla legge degli sgravi fiscali dei videogiochi, ma come funziona la Video Games Tax Relief?

Secondo tale inchiesta, infatti, aziende di spicco del settore dell’entertaining, tra cui troviamo Sony, Warner Bros e Sega, avrebbero utilizzato una nuova legge per ottenere sgravi fiscali molto importanti, arrivando spesso a più di 20 milioni di sterline!

Video Games Tax Relief

La legge, la Video Games Tax Relief, introdotta nel 2014, permette agli sviluppatori di rientrare in possesso di una cifra pari al 20% del costo sostenuto per la creazione del gioco.
Secondo il Guardian, questa legge avrebbe permesso a numerosissime case di sviluppo indie, composte per la maggior parte da una manciata di componenti, di sopravvivere.

Alex Dunnagan, ricercatore alla Tax Watch UK, avverte però che tale legge rappresenta per le grandi industrie videoludiche una via per evitare le tasse.
Come emerge, difatti, l’80% del fondo della VGTR viene utilizzato dai grandi studi, e che solo il 20% rimanente finisce nelle tasche dei piccoli studi più bisognosi.

Le cifre ufficiali di tali sgravi sono molto importanti e molto spesso raggiungo le decine di milioni di sterline, come nel caso di Warner Bros, 60 Milioni; Rockstar Games, 42 Milioni; e Sony, 30 Milioni.

La VGTR è comunque molto apprezzata da istituti come la British Film Institute che afferma che, secondo un report dello scorso anno, ogni sterlina investita nella VGTR ne avrebbe generate ben 4.
Ovviamente queste agevolazioni aiutano non poco gli studi e contribuiscono alla crescita dell’occupazione.

Questa legge fa comunque parte di un piano molto vasto per rendere competitivo il regno unito e per riuscire ad attrarre numerosi studi.
E voi cosa ne pensate? fatecelo sapere con un commento!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Corrado Papucci

Fruitore del mondo videoludico sin dalla nascita, il mio viaggio inizia partendo dalla versione freeware di Wolfenstein 3D e di Lemmings, passando per le mitiche PS2 e PS3 e le loro svariate perle , e termina ritornando ai cari e vecchi dispositivi dotati di mouse e tastiera.
Un gran bel viaggio che spero possa continuare anche verso nuove direzioni e piattaforme. Possibilmente anche economicamente raggiungibili.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!