fbpx
Applicazioni Tech

Back to School 2019, gli accessori tech essenziali per il rientro

Back to School

I prodotti must per il Back to School 2019

Le vacanze sono quasi finite e gli studenti si preparano a tornare sui banchi di scuole e università. Vediamo quali sono i prodotti tech più adatti per sopravvivere al Back to School, con prezzi per tutte le tasche. Universitari fuori sede squattrinati inclusi.

Sveglie smart

Per un risveglio sopportabile, Xiaomi Mi Alarm Clock aumenta gradualmente il volume dell’allarme, con la possibilità di utilizzare canzoni scelte dall’utente. Il corpo è in plastica, le ore e i minuti sono indicati da dei LED sul tessuto frontale e il suono può diventare anche molto intenso grazie a un chip marcato Tesla. Un po’ introvabile online, ma quando appare su Amazon costa solo 27 euro. Serve qualcosa di più strong? Per i dormiglioni seriali c’è Amazon Echo Show 5, una vera e propria sveglia smart con touchscreen che può svegliarvi con la vostra canzone preferita, aumentare luminosità e volume gradualmente, effettuare videochiamate, controllare il meteo e rispondere ai comandi vocali grazie all’integrazione di Alexa. Il prezzo sale assieme alle funzionalità, oscillando sui 90 euro. Se invece tendete ad alzarvi e poi ritornare a letto – e non vi giudichiamo – esiste anche Ruggie, un tappeto-sveglia che ci incoraggia a rimanere alzati con frasi motivazionali e che al momento è scontato a 66 euro.

Laptop e tablet

Sono ancora poche le scuole dove gli studenti usano dispositivi elettronici per prendere appunti. Se siete tra i fortunati, difficilmente troverete qualcosa di meglio di Lenovo Ideapad 130. Robusto ma leggero – solo 2 kg -, è l’ideale per i pendolari. Il compromesso è il display LED HD da 15.6″, non il massimo in termini di qualità ma nel quotidiano per prendere appunti va più che bene. Ottimo il lato connettività, dato che oltre al “solito pacchetto” – porta USB 3.0, USB 2.0, Ethernet e HDMI – ha anche uno slot per SD card e un lettore CD/DVD. Attualmente è scontato a 350 euro.

Gli smart notebook sono ancora sconosciuti ai più, eppure questi “quaderni elettronici” portano numerosi vantaggi, tra i quali il peso contenuto e la possibilità di utilizzare un quaderno unico per tutte le materie, dato che le pagine sono riutilizzabili pressoché all’infinito. Tuttavia, la vera e propria comodità è il poter archiviare gli appunti presi sul servizio di cloud preferito con un semplice tocco. Il migliore è indubbiamente Rocketbook EVR-E-R, che si trova a soli 38 euro e ha una griglia per facilitare la scrittura, ma della stessa marca c’è anche Rocketbook EVR-M-K, un “blocco appunti” più piccolo a soli 18 euro.

Per lo studio più intenso, ricordiamo che Apple ripropone la sua promozione annuale “Back to School”, regalando un paio di cuffie Beats con l’acquisto di un MacBook o di un iPad. L’offerta coincide con dei prezzi agevolati per MacBook Air e MacBook Pro 13′, ora rispettivamente a 1.279 e 1.549 euro. Collegateli a un Apple Watch S4 scontato a 412 euro per completare l’ecosistema.

Nella fascia di prezzo medio-bassa, tra i tablet economici spicca Lenovo Tab 4 10. Completo sotto tutti i punti di vista – soprattutto per prestazioni e autonomia – e con un prezzo competitivo pari a 229 euro, è difficile trovare di meglio.

Come portare questi dispositivi a scuola senza danneggiarli? Lo zaino Mancro è tutto ciò di cui avete bisogno. È realizzato in nylon con fondo rinforzato, ha vari compartimenti interni per dividere i vari dispositivi – 3 tasche principali, 9 tasche piccole interne e 2 tasche laterali sigillate – e include un cavo con porta micro-USB. Essendo anche impermeabile e anti-furto, a 87 euro non si trova di meglio. Abbinatelo a una powerbank PowerCore Speed 10000 per stare fuori casa tutto il giorno, a soli 20 euro.

Cuffiette e auricolari

Un noioso viaggio sui mezzi pubblici può diventare piacevole se lo passiamo ascoltando musica dal nostro smartphone, magari con un paio di Apple AirPods. Tanto apprezzate quanto criticate, le cuffiette della Mela rimangono sul podio in quanto ad affidabilità e semplicità d’utilizzo. Se il vostro smartphone è di un’altra marca, potete valutare anche le Samsung Galaxy Buds o le Huawei FreeBuds, per un perfetto abbinamento. Cercate qualcosa di simile, ma dal prezzo più contenuto? Avete l’imbarazzo della scelta tra AirDots, TaoTronics TWS e Pamu Scroll.

Tornati finalmente a casa, Tribit XSound Go è uno speaker piccolo ma potente che vi farà venire la nostalgia delle feste in spiaggia. Sempre che non abbiate passato l’estate a giocare a Crash.

Fonti: Cnet, Cnet, 9To5Mac, PCMag.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments