fbpx
Curiosità News Videogames

Il sesso tra i giovani è in calo, tra le motivazioni anche il ‘nerdare’

Uno studio rivela percentuali preoccupanti sul sesso tra 18 e 30 anni d’età: i motivi sono legati allo stile di vita dei nostri tempi

Che i Nerd non abbiano grande fortuna nel campo sentimentale è uno stereotipo superato. Si tratta di un immaginario figlio di tempi nei quali essere un appassionato di videogames o fumetti equivaleva ad uno scostante outsider; eppure, secondo la Dott.ssa Jean Twenge, in questa visione non aderente alla realtà dei fatti ci sarebbe un piccolissimo, ma ragionevole, fondo di verità. La pubblicazione delle percentuali, avvenuta sul Washington Post, prende le mosse da uno studio relativo all’astensione dal sesso degli americani nel corso del 2018. A destare particolari preoccupazioni si è rivelata essere la situazione giovanile, tutt’altro che confortante rispetto a qualche anno fa.

Si registrano, infatti, nella fascia compresa tra i 18 e i 30 anni, un +8% per le donne ed un roboante +20% per gli uomini rispetto al 2008. A fornire motivazioni ci pensa la suddetta Twenge, docente di Psicologia presso l’Università di San Diego, la quale adduce parte della colpa alle moderne tecnologie.

“Ci sono molte più cose da fare ora, dopo le 10 di sera, rispetto a vent’anni fa: streaming, social media, i giochi su console e tutto il resto.”

La stessa Dott.ssa Twenge, tuttavia, precisa che si tratta di abitudini trasversali rispetto ad ogni fascia d’età e che le specificità della categoria giovanile possano essere maggiormente riscontrate nelle attuali condizioni d’impiego lavorativo e nella difficoltà degli stessi giovani nell’andare a vivere da soli: è proprio vero! Quando vivi con i tuoi c’è mamma che la guarda in cagnesco e papà che ti fa strani ammiccamenti indicando la zona pelvica; portarsi qualcuno a letto così è una vera e propria impresa!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Angelo Basilicata

Gamer dall'età di 12 anni, cultore (o meglio "cultista") di Hidetaka Miyazaki dal 2009. vive la passione per i Vg da completista ed è un ragazzo semplice: mangia, gioca, ama