Dr Commodore
LIVE

Un produttore di The Wolf of Wall Street è stato arrestato per riciclaggio

Quando la realtà imita l’arte.

No, il produttore in questione non è Martin Scorsese. Nemmeno Leonardo DiCaprio.

Riza Aziz, produttore di The Wolf of Wall Street, è stato arrestato dalla commissione Malesiana Anti-Corruzione (MACC) con un’accusa di riciclaggio per  248 milioni di dollari.

wolf of wall street

Tale somma proveniva difatti da un fondo di investimento statale stipulato dal patrigno e precedente Primo Ministro Malese Najib Razak.

Il dipartimento di giustizia degli Stati Uniti ha stimato che 4 miliardi e mezzo sono stati rubati da quel fondo.

Il denaro mancante, in base a quanto ricostruito dalle autorità, è stato utilizzato per finanziare i film di Riza come Scemo e Più Scemo 2 e The Wolf of Wall Street.

Najib è stato accusato di abuso di potere, abuso di fiducia e riciclaggio. La moglie invece sotto accusa per riciclaggio ed evasione fiscale. Entrambi negano le accuse.

Riza ha ricevuto cinque accuse di riciclaggio e può affrontare fino a 5 anni di prigione.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Articoli correlati

Marco Tilloca

Marco Tilloca

Nato nel '96, questo baldo giovane passa il giorno e la notte alla ricerca di notizie su film, serie tv e anime. Nel tempo libero posta amenità sui suoi social.

Condividi